Google sospende il supporto ai vecchi Chromecast

Non solo non riceveranno più aggiornamenti, ma vedranno calare le prestazioni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-06-2023]

Chromecast prima generazione fine supporto

Se siete i felici utilizzatori di un Chromecast di prima generazione, modello rilasciato nel 2013, dovreste iniziare a pensare di trovare un sostituto.

Google ha infatti annunciato la fine del supporto a questa versione del Chromecast: ciò significa che l'apparecchio non riceverà più alcun aggiornamento (nemmeno quelli di sicurezza) e che pian piano perderà l'accesso alle varie funzionalità, che saranno disponibili soltanto per i modelli più recenti.

Inoltre, Google segnala che è lecito attendersi «un declino nelle prestazioni»: insomma, l'esperienza degli utenti dei vecchi Chromecast sta per diventare così fastidiosa che saranno invogliati a sostituirlo, o così pare di leggere tra le righe.

L'informazione circa la cessazione del supporto ai Chromecast di prima generazione ha iniziato ad apparire nelle varie pagine dedicate all'assistenza, iniziando da quelle in lingua inglese: al momento in cui scriviamo la versione in italiano ancora non include questa notizia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

io parlerei di cafonaggine programmata. Sono orgogliosamente un non utente di chromecast, e vivo felice senza di esso :D
13-6-2023 22:07

{intreno}
Ormai queste aziende sono così grandi che, assurdamente, se ne possono fregare dei loro clienti. Tanto i servizi, nel loro specifico settore e con le loro specifiche modalità, li offrono solo loro. Come al solito, quattro gatti ben organizzati dominano su miliardi di persone disorganizzate.
5-6-2023 09:11

Pi che di obsolescenza programmata, in questo caso, parlerei di obsolescenza forzata.
4-6-2023 17:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te, quale oggetto peggio smarrire?
Il portafoglio
Lo smartphone

Mostra i risultati (2579 voti)
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 settembre


web metrics