Edge, ora si può decidere quanta RAM dedicargli



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-03-2024]

edge limita ram
Foto di Liam Briese.

I browser moderni - e quelli basati su Chromium in particolare - sono noti per essere piuttosto affamati di RAM: è tutt'altro che raro che, pur avendo poche schede aperte, si riesca a occupare qualche Gigabyte di memoria.

La versioni di sviluppo di Edge - presente nel canale Canary - affronta questo problema restituendo un po' di controllo all'utente, il quale può da ora indicare la massima quantità di RAM che il browser è autorizzato a utilizzare.

L'impostazione si trova nel pannello Browser Essentials (Informazioni di base del browser), cui si accede premendo l'icona a forma di cuore posta in alto a destra, insieme alle funzionalità di risparmio energetico e agli strumenti di sicurezza.

Per sfruttarla è sufficiente muovere il cursore fino a che il valore indicato non corrisponde alla quantità massima di RAM che si intende assegnare al browser: non c'è altro da fare.

Bisogna riconoscere che, rispetto al fratello Google Chrome, Edge generalmente è meno esigente in termini di RAM; la presenza del "limitatore" è comunque una funzione utile che speriamo di vedere anche nei prodotti concorrenti.

Edge peraltro non è il primo browser in assoluto a introdurre questa funzione: Opera GX, il "browser da gaming" di Opera, l'aveva già fatto qualche anno fa ma nessuno era corso a imitarlo; ora che è Microsoft a darsi da fare in questo senso, altri potrebbero decidere di seguire la stessa strada.

Il limitatore di RAM, come abbiamo già ricordato, è al momento disponibile soltanto per chi già usa la versione di sviluppo di Edge; arriverà nella versione stabile con uno dei prossimi aggiornamenti.

edge limitatore ram
Screenshot di @Leopeva64 (via X).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Opera GX, il browser per il gaming
Chrome 63, più sicuro e affamato di memoria che mai
Con un salto quantico, Firefox diventa più veloce di Chrome
L'industria del porno decreterà la morte di Flash?

Commenti all'articolo (5)

In effetti i browser attuali, con la possibilità di tenere aperte decine di pagine web contemporaneamente su più schede sono dei veri esempi di ingordigia di memoria, se non ci si autolimita si può veramente arrivare a situazioni di crash frequenti, questa mi sembra una soluzione semplice e utile per evitare guai in caso di mancanza di... Leggi tutto
1-4-2024 14:46

16 GB sembrano un valore enorme, degno di un datacenter di 20 anni, e la missione apollo sulla Luna non arrivava ad occupare un archivio cosi grande, ma se non poni un freno al programma può occuparti anche 320 GB di RAM se l'avesse a disposizione. :ahrahr: Leggi tutto
31-3-2024 22:40

{al}
forse il problema sono le pagine farcite con 1gb di video pubblicitario
30-3-2024 18:31

forse qualcosa non quadra? Leggi tutto
30-3-2024 10:24

Meccanismi che arrivano tardi, ormai i pc sono di base da 16Gb, e comunque se in una scheda ci sono molte immagini(che vanno tenute in memoria decompresse) c'e' poco da ottimizzare il browser deve occupare la ram che serve , pena un lag ner rendering della pagina.
30-3-2024 07:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Facebook è un gran bel social network, però...
... genera dipendenza e condiziona la mia vita reale.
... mi rende più ansioso o più depresso del solito.
... non c'è nessun "però".
... non lo uso.

Mostra i risultati (2681 voti)
Giugno 2024
Il viaggio verso Marte rischia di devastare i reni degli astronauti
2030, Mastercard elimina il numero della carta di credito.
HP, un BIOS difettoso rende inutilizzabili i ProBook
Adobe, utenti in rivolta contro i nuovi Termini d'Uso
Napster compie 25 anni
Tre libri
Maggio 2024
Chatbot, fallimenti a ripetizione
Imparare l'hacking
Il passaporto elettronico si farà alle Poste, anche nei comuni più grandi
Google infila la IA dappertutto
Il reddito universale di base secondo OpenAI
Windows 11 24H2 cripta tutti i drive all'insaputa dell'utente
L'app per snellire Windows 11 rimuove anche la pubblicità
Netflix, utenti obbligati a passare agli abbonamenti più costosi
Aprile 2024
La fine del mondo, di silicio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 giugno


web metrics