Google, i risultati generati dalla IA saranno a pagamento



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-04-2024]

google ricerca ia pagamento
Immagine generata con DiffusionArt.

Se le indiscrezioni pubblicate dal Financial Times si riveleranno vere saremmo di fronte a un cambiamento decisivo per Google, che per anni ha finanziato il proprio motore di ricerca soltanto con la pubblicità.

A quanto pare, il gigante di Mountain View avrebbe intenzione di nascondere i risultati delle ricerche generati dalla IA dietro un paywall, superabile dunque sottoscrivendo un abbonamento.

Allo stato attuale, Google offre accesso alla versione base della propria IA Gemini gratuitamente; soltanto chi desidera le funzioni avanzate dei piani Gemini Premium o Gemini Business deve spendere 10 o 20 dollari al mese, rispettivamente.

Il nuovo sistema prevederebbe invece che la ricerca tradizionale resti gratuita, mentre quella potenziata dalla IA, teoricamente più precisa e rilevante rispetto alla chiave di ricerca inserita, sia accessibile soltanto agli utenti paganti.

A quanto pare, uno dei motivi che avrebbe convinto Google a considerare questa strada sarebbero gli enormi costi necessari per il funzionamento delle IA: se è vero quanto riportava Reuters lo scorso anno, una ricerca sottoposta a una rete neurale come Gemini costa 10 volte più di una ricerca svolta con i metodi tradizionali.

A tutto ciò si può aggiungere la volontà di monetizzare l'entusiasmo per tutto ciò che porta l'etichetta di IA, nella convinzione che essa identifichi un prodotto migliore per il quale gli utenti siano quindi disposti a pagare.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Google, diffamazione a mezzo autocompletamento
Google va a caccia di ricette
Le magliette taroccate si vendono soprattutto online
Google si inventa un'altra anteprima
La ricerca di Google diventa istantanea: tutti i dettagli
Sarkozy è l'ultima vittima del googlebombing
Google sperimenta i risultati in tempo reale

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Francamente è la prima cosa che ho pensato leggendo l'articolo per cui, se non da subito ma, probabilmente, in modo subdolo è a medio termine, è ciò che penso accadrà altrimenti credo che sarebbero ben pochi quelli disposti a pagare per un servizio solo di poco migliore... forse. Leggi tutto
7-4-2024 10:48

Io,scusate,ci vedo solo ancora più infocrazia,lavaggio dei cervelli ed una maggiore stupidità.
7-4-2024 03:06

Io,scusate,ci vedo solo ancora più infocrazia,lavaggio dei cervelli ed una maggiore stupid⁰⁰ità
7-4-2024 03:05

Un piano a pagamento (e senza pubblicita') potrebbe anche starci, ma bisogna vedere quanto costa
5-4-2024 16:58

Ed io dovrei pagare per un risultato balordo, come un nazista nero oppure un schiavista pellerossa!?!? :shock: A Mountain View si sono bevuti il cervello? :x Oppure veramente come all'epoca della bolla delle Dot COM, sono tutti cosi ubriachi fradici della novità dell'intelligenza artificiale, che credono ciecamente che qualsiasi... Leggi tutto
5-4-2024 16:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il tuo principale strumento di gioco?
Il Pc
Il notebook
Il tablet
Il telefonino
La console di casa
La console portatile
Giochi tradizionali (da tavolo, di ruolo, di carte ecc.)
Giochi sul web

Mostra i risultati (2384 voti)
Giugno 2024
Il viaggio verso Marte rischia di devastare i reni degli astronauti
2030, Mastercard elimina il numero della carta di credito.
HP, un BIOS difettoso rende inutilizzabili i ProBook
Adobe, utenti in rivolta contro i nuovi Termini d'Uso
Napster compie 25 anni
Tre libri
Maggio 2024
Chatbot, fallimenti a ripetizione
Imparare l'hacking
Il passaporto elettronico si farà alle Poste, anche nei comuni più grandi
Google infila la IA dappertutto
Il reddito universale di base secondo OpenAI
Windows 11 24H2 cripta tutti i drive all'insaputa dell'utente
L'app per snellire Windows 11 rimuove anche la pubblicità
Netflix, utenti obbligati a passare agli abbonamenti più costosi
Aprile 2024
La fine del mondo, di silicio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 giugno


web metrics