Il videotelefono di Telecom è troppo caro

In realtà la tariffa per le videochiamate non è poi così conveniente come la pubblicità lascia credere.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-06-2004]

Telecom Italia sta puntando molte delle sue carte sul videotelefono Telecom Italia e la campagna pubblicitaria che lo promuoverà, con grande dispiegamento, di mezzi lancia il messaggio che una videochiamata è ancora più conveniente di una telefonata normale e senza video. Ma questa affermazione della pubblicità Telecom Italia è vera?

L'esempio riportato dalla pubblicità è una videochiamata verso qualunque altro numero in Italia, dotato di videotelefono Telecom Italia, che costa 6 centesimi al minuto, circa il 44% in meno di una telefonata interurbana (o nazionale) in un'ora di punta.

Lasciamo perdere le offerte tariffarie degli altri gestori; la maggior parte dei clienti Telecom Italia è stata convinta ad adottare una tariffa Hellò Sempre, che significa pagare tutte le chiamate 12,50 centesimi l'una, a prescindere dalla durata e dalla distanza, con un canone aggiuntivo di 5,58 euro, che non è nemmeno lontanamente paragonabile con la tariffa della videochiamata.

Un buon numero di clienti residenziali Telecom Italia, quelli di fascia alta per intenderci, ha adottato la tariffa Hellò Forfait che per un canone di 36 Euro al mese consente chiamate locali e interurbane, senza limiti di quantità, durata, distanza. I clienti di Hellò Forfait (ex Teleconomy No Stop) dovrebbero pagare oltre al già significativo canone per potersi permettere le videochiamate.

Pensiamo poi che moltissimi clienti Telecom Italia hanno già l'Adsl Alice che permette di effettuare videochiamate da Pc a Pc: perché oltre al canone di Alice e al costo della connessione(se Alice non è a forfait) dovrebbero pagare anche una tariffa particolare per il videotelefono?

Paragoniamo ora il costo del videotefono Telecom Italia, su doppino telefonico, con le tariffe di Fastweb che, su fibra ottica (solo in alcune zone d'Italia come le grandi aree metropolitane), permettono l'utilizzo, già oggi, di un videotelefono. Fastweb non fa pagare le chiamate tra abbonati Fastweb ma presenta due opzioni tariffarie forfettarie: Italia senza limiti, chiamate in tutta Italia senza limitazioni, verso numeri di rete fissa a 20 Euro al mese, Città Senza Limiti, chiamate verso numeri fissi di rete urbana, a 14 Euro al mese.

Paragonando, invece, il costo delle videochiamate Telecom Italia ad una delle tariffe di 3, la maggiore compagnia di telefonia mobile che offre un servizio di videocomunicazione, la loro tariffa SuperTua Ricaricabile fa pagare le chiamate verso numeri di telefonia fissa e mobile a 10 centesimi al minuto + 15 centesimi di acatto alla risposta, più la ricarica.

A questo punto si può dire che videotelefonare con Telecom Italia sarà anche particolarmente innovativo e gradevole ma non così conveniente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

Pier Luigi Tolardo
Sarà una scelta dei.... Leggi tutto
1-11-2004 15:15

vorrei prendere il videotelefono a noleggio; fino ad oggi non mi è stato possibile, come mai?
1-11-2004 13:51

stever
E' ingiustificatamente troppo caro ! Leggi tutto
26-7-2004 14:40

il caro leader
Pere e mele Leggi tutto
17-6-2004 12:42

Pier Luigi Tolardo
La qualità dell'immagine è discreta Leggi tutto
17-6-2004 11:40

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai creando un nuovo account su un sito. Come sarÓ la tua password?
Ho una sola password per tutti i miei account
Ho varie password che uso a rotazione quando devo creare un nuovo account
Ho un template per le password che modifico per ogni account
Creo una nuova password, assicurandomi che sia robusta

Mostra i risultati (1489 voti)
Aprile 2020
Violata Email.it: sottratti dati di 600.000 utenti, password comprese
5G e coronavirus, cittadini danno fuoco alle torri della telefonia
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Tutti gli Arretrati


web metrics