Firefox inarrestabile

Dieci milioni di download in un mese: l'ascesa del browser di mozilla.org ha conquistato l'attenzione dei media generalisti. Segno che qualcosa sta veramente cambiando.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-12-2004]

Il panda rosso (non è una volpe, come mi hanno fatto notare i lettori killingmilk e Igghibù), conquista l'attenzione di periodici come il New York Times (per accedere alla pagina occorre effettuare una registrazione gratuita) per la sua fulminea e inaspettata ascesa nel mondo del web.

Secondo il NYT, Firefox è un browser "veloce e pieno di funzioni la cui assenza in Internet Explorer si avverte pesantemente, si installa in un attimo, ed è gratuito." I numeri non lasciano adito a dubbi: ad un solo mese dal rilascio della versione stabile, si contano dieci milioni di downloads.

Per celebrare l'avvenimento, i seguaci di Firefox hanno raccolto i fondi per pubblicare un annuncio di due pagine sull'edizione del New York Times di giovedì scorso.

Secondo il quotidiano, "finora, GNU-Linux era il più conosciuto fra le centinaia di progetti Open e free che sfidano Microsoft con software solido, gratuito e in grado di migliorare continuamente grazie ad una moltitudine crescente di collaboratori volontari che segnalano ed eliminano i bug."

Ma la fama del pinguino, sostengono, è limitata agli uffici acquisti delle corporations. Con Firefox, "il movimento Open Source è passato dall'oscurità dei backoffice aziendali, alla vostra casa, e a quella dei vostri genitori (i vostri figli, al college, lo usano già). È pulito, facile da usare almeno come Internet Explorer e, ciò che più conta, molto meglio difeso da virus, worm e snoop."

"Per la prima volta, Internet Explorer perde quote di mercato. Secondo un'indagine mondiale condotta in novembre da Onestat.com, una società in Amsterdam che analizza la Rete, la diffusione di IE è caduta di 5 punti percentuali da maggio. Firefox ha, adesso, quasi 5 % del mercato, e sta crescendo."

L'importante quotidiano riporta anche le parole di Gary Schare, responsabile del prodotto "Windows" a Redmond, che, nell'arrampicarsi sugli specchi, sfiora il ridicolo. Secondo Schare, gli attuali utilizzatori di IE si confermeranno nei motivi che hanno fatto loro scegliere il prodotto Microsoft. Dimenticando, però, che tale prodotto non è stato scelto proprio da nessuno, essendo fornito in bundle con tutte le versioni di Windows.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

giò
storiella d'altri tempi Leggi tutto
26-9-2005 15:22

Claudio
confermo!! Leggi tutto
29-12-2004 11:29

-____-veramente sarebbe killinMilk senza "g"..giusto per essere precisi
27-12-2004 12:49

Norby67
10 milioni sono pochi Leggi tutto
20-12-2004 11:18

Tutto quello che manca a noi è un pò di soldi (ovviamente) e qualcuno che si occupi a tempo pieno del marketing e della comunicazione dell'intero settore GNU.La tecnologia ce l'abbiamo e anche la voglia di fare.
20-12-2004 10:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Foto e video occupano troppo spazio sul tuo hard disk ma non vuoi cancellarli. Cosa fai?
Copio tutto su una USB o su un hard disk esterno
Cripto la cartella con le foto e i video e poi la salvo su un hard disk esterno
Sposto i file in un servizio di immagazzinamento su cloud
Cripto i file e li sposto su cloud
Non ho poi cosė tante foto

Mostra i risultati (1895 voti)
Febbraio 2020
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Tutti gli Arretrati


web metrics