Un forum sulla banda larga in Italia

Si parlerà di copertura della banda larga e di tariffe, soprattutto in raffronto con i nostri vicini europei.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-04-2005]

L'associazione Anti Digital Divide sta organizzando un forum nazionale sulla Banda Larga in Italia che intende tenere a Torino il prossimo 28 Maggio, dove si parlerà, tra l'altro, di copertura della banda larga e di tariffe, soprattutto in raffronto con i nostri vicini europei.

Si svolgerà a Torino Per fare conoscere ai soci, agli utenti,alle Istituzioni e ai media la sede legale di Anti Digital Divide a Torino, Via San Secondo 7.

Il forum è aperto al pubblico. Sono quindi invitati tutti i soci dell'Associazione, gli utenti del portale Anti Digital Divide e tutta la cittadinanza. Hanno gà confermato la loro presenza: I membri del comitato direttivo di ADD e il presidente dell'Associazione Arrigo Frusta; Una delegazione di soci di Assoprovider; Un consigliere del direttivo di Coldiretti, in rappresentanza delle aziende in aree rurali; Un rappresentante della Commissione Europea per la politica delle imprese; Alcuni fornitori di accesso a Internet tradizionali e wireless.

Devono ancora confermare la loro partecipazione: Assessore Regionale del Piemonte; Assessore Provinciale di Torino; Delegazione AIIP, l'altra associazione di categoria dei provider; Altre associazioni di consumatori; Tutti gli enti locali italiani interessati; Un rappresentante del ministero delle Telecomunicazioni; Il responsabile Wireline di Telecom Italia; Un responsabile di Fastweb; Un rappresentante della Commissione Europea per la società dell'informazione;

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cos'Ŕ che valuti maggiormente quando acquisti uno smartphone?
La dimensione dello schermo
Il processore
La durata della batteria
Il prezzo
La velocitÓ di connessione

Mostra i risultati (3842 voti)
Febbraio 2020
Il primo smartphone con Windows 10
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Tutti gli Arretrati


web metrics