Tutti i consumatori contro Sky

Le associazioni dei consumatori italiane si coalizzano nel chiedere a Sky più garanzie di trasparenza e l'apertura del decoder.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-04-2005]

E' raro vedere tutte o quasi le associazioni italiane dei consumatori mettersi insieme in un'inziativa; eppure è quello che è successo, con la lettera che hanno scritto a Sky, chiedendo di essere convocate a un tavolo di confronto. Le associazioni sono l'Acu, l'Adiconsum, AltroConsumo, Assoutenti, Centro Tutela Consumatori e Utenti, Movimento Difesa Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Cittadinanzattiva, Unione Nazionale Consumatori.

Queste associazioni vogliono discutere e sottoscrivere un protocollo di intesa con Sky su diverse materie: innanzitutto la definizione di un contratto concordato, in cui si elimino le clausole vessatorie, che preveda una specifica modalità di attivazione del reclamo, senza costi e con tempi e rimborsi definiti. Si chiede inoltre l'attivazione di procedure di conciliazione con le associazioni dei consumatori per la risoluzione di reclami non risolti direttamente dal consumatore.

Si richiede una corretta comunicazione al consumatore, basata sulla trasparenza, in riferimento alla situazione amministrativa di ogni singolo abbonato.

Infine si ritorna sulla richiesta di concordare un decoder il più possibile aperto alla ricezione dei programmi radiotelevisivi da satellite.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Roberta
Era ora Leggi tutto
15-4-2005 08:20

Marcello
...ancora...? Leggi tutto
13-4-2005 21:37

MAX GOSS
ATTENDO IL RIMBORSO ! Leggi tutto
13-4-2005 19:25

Stefano
Per avere il comodato gratuito per il decoder Leggi tutto
13-4-2005 10:15

mikipao
decoder 2 Leggi tutto
13-4-2005 08:55

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali autorizzazioni hai concesso alle applicazioni presenti sul tuo dispositivo mobile?
Non limito l'accesso alle app sul mio dispositivo
Di solito concedo le autorizzazioni su richiesta e non ci penso più
Concedo le autorizzazioni a seconda dell'applicazione e delle sue funzionalità
Non posso modificare le autorizzazioni delle applicazioni

Mostra i risultati (1016 voti)
Luglio 2020
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Tutti gli Arretrati


web metrics