Firefox supera i 50 milioni di download

Il primato di Internet Explorer non è in discussione, ma il browser open source di Mozilla Foundation sta costantemente guadagnando terreno.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-05-2005]

firefox

Recentemente Firefox ha tagliato il traguardo dei 50 milioni di download dal 9 novembre scorso, data del rilascio della versione 1.0. La "Volpe di fuoco" ha diversi vantaggi rispetto al colosso di Microsoft: innanzitutto è più leggero da scaricare, 10 Mbyte contro gli 80 di Explorer; inoltre sembra essere meno vulnerabile agli attacchi dei virus, è in grado di bloccare i fastidiosi pop up e permette di navigare contemporaneamente in più siti all'interno della stessa finestra.

Da non dimenticare poi il fatto che si tratta di un prodotto open source, concetto che esercita un forte "fascino" su tutti quelli che hanno una certa idea di condivisione delle risorse in rete e che normalmente non amano Bill Gates con tutto ciò che rappresenta.

Microsoft però non sta a guardare e in breve tempo (sembra entro l'estate) varerà la settima versione di Internet Explorer, che potrebbe mettere un freno alla corsa di Firefox.

Un discreto successo sta ottenendo anche una vecchia conoscenza dei navigatori: si tratta di Netscape, di cui è da poco uscita la release 8.0 beta, che si sta dimostrando stabile e piuttosto apprezzata.

Al momento il mercato dei browser (secondo una statistica di OneStat) vede Internet Explorer saldamente in testa con l'86,6%, seguono i navigatori della scuderia Mozilla (che comprendono Firefox, Mozilla e uno specifico per Mac OS X) con l'8,69%, poi troviamo Safari di Apple con 1,26%, Netscape (1,08%) e Opera (1,03%).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

MaX
fatti e non chiacchere Leggi tutto
10-5-2005 16:20

Le Ferrari sono per pochi Leggi tutto
6-5-2005 03:48

ivancanaglia
nota zoologica Leggi tutto
5-5-2005 14:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sempre pi¨ siti richiedono dati personali in fase di registrazione. Tu come ti comporti?
Li concedo senza problemi.
Piuttosto rinuncio al servizio.
Inserisco dati falsi.
Li concedo solo se ho vera necessitÓ del servizio e comunque solo se il sito mi sembra serio.

Mostra i risultati (5445 voti)
Aprile 2020
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Tutti gli Arretrati


web metrics