Un messaggino dal tuo pneumatico

Arriva la gomma intelligente che, in caso di perdita di pressione, invia un messaggio al telefonino del conducente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-05-2005]

pneumatico

Pirelli è di proprietà di Tronchetti Provera, presidente di Telecom Italia e maggiore azionista di Tim; forse è anche per questo motivo che a settembre metterà in commercio X-Pressure, uno pneumatico che in caso di perdita di pressione avvisa l'automobilista con un messaggio sul telefonino.

X-Pressure si basa su un sistema costituito da un sensore montato sulla valvola della gomma. Il meccanismo è inserito nel tappo della valvola e si può utilizzare sugli pnuematici già oggi in circolazione.

Il sensore rileva le eventuali anomalie della pressione e le segnala in quattro modi diversi: con un segnale ottico sul tappo (rosso per allarme, bianco per tutto regolare); sulla centralina di bordo; sul cellulare, purché dotato di dispositivo Bluetooth; sul sistema Info-Mobility dell'automobile, se ne è dotata.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 15)

cristina
un messaggino dal tuo pneumatico Leggi tutto
14-7-2005 18:10

cristina
un messaggino dal tuo pneumatico Leggi tutto
14-7-2005 18:08

Paolo
Tragica realtà! Leggi tutto
8-6-2005 13:50

stever
che grande cavolata... Leggi tutto
24-5-2005 13:31

Adriano
L'incubo della connessione globale Leggi tutto
23-5-2005 14:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I provider che filtrano il peer to peer
consentono a tutti gli utenti di usufruire della banda larga
ledono i diritti degli utenti che hanno acquistato un abbonamento a banda piena

Mostra i risultati (6000 voti)
Settembre 2019
Firefox guadagna una VPN gratuita
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
L'analisi del sangue che predice quando moriremo
Bug negli iPhone, ritorna il jailbreaking
Tutti gli Arretrati


web metrics