Yahoo contro la libertà di stampa

Reporter sans frontiers accusa Yahoo di aver collaborato con le autorità cinesi nell'incriminazione e condanna di un giornalista.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-09-2005]

Può un simbolo della libertà del Web, un marchio che sprigiona simpatia per definizione diventera uno strumento di oppressione?

Nella storia di Shi Tao sembrerebbe di sì. Shi Tao è un giornalista cinese ed è stato condannato a dieci anni di reclusione per aver rivelato segreti di stato: ha rivelato a organi di informazione on line stranieri che il governo cinese ha proibito ogni riferimento sulla stampa alla strage della Piazza Rossa.

Secondo l'associazione Reporter sans frontiers la magistratura cinese ha utilizzato informazioni sull'account Internet di Shi Tao che gli ha passato direttamente il suo provider, cioè la filiale di Hong Kong di Yahoo.

In pratica la multinazionale del Web avrebbe violato la privacy di un suo utente, non per indagini legate alla pedopornografia o al terrorismo, ma per reprimere la libertà di informazione e di stampa. Un fatto che da solo potrebbe provocare in Occidente un boicottaggio di Yahoo come quelli che avvennero negli anni 80 contro le aziende che collaboravano con il regime sudafricano dell'apartheid o oggi contro le industrie d'armi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (2)

Guarda, stiamo giÓ approfondendo qui[/url] la questione... comunque [url=http://forum.zeusnews.com/link/6563]questa Ŕ la pagina di Amnesty International con tutte le istruzioni da seguire per inviare la mail ai fondatori di Yahoo. Ciao! :ciao:
8-2-2006 21:19

{salvo}
a chi? Leggi tutto
8-2-2006 20:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il momento tra questi in cui avverti il maggior bisogno di privacy?
Leggo gli annunci di lavoro in ufficio
Spio un/una mio/a ex sui social network
Utilizzo i social network in ufficio
Consulto l'online banking
Guardo foto o filmati a luci rosse
Invio o guardo foto private
Faccio shopping online

Mostra i risultati (1946 voti)
Giugno 2024
Il viaggio verso Marte rischia di devastare i reni degli astronauti
2030, Mastercard elimina il numero della carta di credito.
HP, un BIOS difettoso rende inutilizzabili i ProBook
Adobe, utenti in rivolta contro i nuovi Termini d'Uso
Napster compie 25 anni
Tre libri
Maggio 2024
Chatbot, fallimenti a ripetizione
Imparare l'hacking
Il passaporto elettronico si farà alle Poste, anche nei comuni più grandi
Google infila la IA dappertutto
Il reddito universale di base secondo OpenAI
Windows 11 24H2 cripta tutti i drive all'insaputa dell'utente
L'app per snellire Windows 11 rimuove anche la pubblicità
Netflix, utenti obbligati a passare agli abbonamenti più costosi
Aprile 2024
La fine del mondo, di silicio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 giugno


web metrics