Occhio agli 899 con il videotelefono

Dal 1 Novembre Telecom Italia avvia le videochiamate con i numeri 899: saranno il paradiso dei pornomani?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-10-2005]

Infuriano le polemiche sugli 899 e gli addebiti in bolletta, spesso per chiamate mai effettuate dagli utenti ed, ora, arrivano anche gli 899 per videotelefono, per ora fisso.

Infatti, Telecom Italia comunica che dal 1 Novembre gli utenti che dispongono di un videotelefono potranno effettuare la chiamata anche in video oltre che in audio. Come è noto gli 899 oltre che per servizi di consulenza astrologica o cartomantica servono spesso per hotline erotico-pornografiche, che non potranno non giovarsi dell'immagine, quasi un peep-show telefonico, che non mancherà di suscitare le ire delle associazioni di tutela dei minori.

Le tariffe per le videochiamate ai numeri 899 saranno leggermente maggiorate rispetto a quelle normali. Telecom Italia ricorda che, comunque, la singola chiamata all'899, sia audio che video, non può superare il costo di 15 euro, anche se, purtroppo, non esiste un tetto massimo di spesa mensile in bolletta per gli 899.

L'unica soluzione all'annoso problema degli 899 potrebbe essere una decisione dell'Authority che proibisca l'addebito in bolletta per questo tipo di chiamate e lo consenta solo con l'uso di carte di credito o prepagate.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (4)

{daniela}
la lente di ingrandimento Leggi tutto
9-10-2005 06:28

{Davide Plavan}
Falso problema Leggi tutto
4-10-2005 13:19

{Elena of Valhalla}
Soluzione Leggi tutto
4-10-2005 13:02

{Scatenauto}
Creare bisogni che non esistevano. Leggi tutto
4-10-2005 12:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In vacanza, a parte il cellulare per telefonare, qual Ŕ la tecnologia a cui non rinunceresti?
La fotocamera, per scattare indimenticabili foto ricordo
Il lettore Mp3, per ascoltare la mia musica preferita
La videocamera, per fare filmati che poi condivider˛ online
Lo smartphone, per leggere l'email e restare connesso
Il tablet, per esibirlo in spiaggia
Il notebook (o netbook), ovviamente con chiavetta e piano dati, per essere online comodamente
Il lettore di ebook, per leggere i miei libri preferiti
Il navigatore satellitare, per arrivare a destinazione facilmente

Mostra i risultati (3112 voti)
Gennaio 2022
Iliad smentisce le voci di fusione e lancia la fibra
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 gennaio


web metrics