Telecom promette che verrà agli appuntamenti

Nell'incontro annuale con i sindacati, il gestore telefonico ammette che il problema maggiore è il mancato rispetto dei tempi di attivazione e riparazione per Adsl e linee telefoniche.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-03-2006]

Ogni anno in primavera si tiene l'incontro annuale (una volta era detto "tecnologico") tra la direzione generale di Telecom Italia e le organizzazioni sindacali confederali Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil, di informazioni sui piani di investimento, le innovazioni tecnologiche, i processi di riorganizzazione.

Al centro dell'incontro c'è la volontà di impegnare forti risorse finanziarie sulla Tv mobile, non solo Umts ma anche digitale terrestre sul telefonino, e sulla IpTv, la Tv via Adsl. Telecom Italia, pur avendo venduto recentemente Finsiel, ha dichiarato il proprio interesse a vendere applicazioni informatiche on line, investendo nelle Centrali, che verrebbero ridotte e accorpate.

Il 2006 porterà alla creazione di centri unificati di manutenzione della rete con personale proveniente anche da Tim. Quello che appare chiaro è che finalmente Telecom Italia ha ammesso che la sua maggiore criticità è il sempre più grave mancato rispetto dei tempi di attivazione delle linee telefoniche e delle Adsl e dei tempi di riparazione delle stesse in caso di guasto.

La riduzione di questi tempi e il rispetto degli "appuntamenti" con la clientela sarà la priorità del 2006; il vertice aziendale tuttavia non è stato molto chiaro e puntuale su quali provvedimenti intende assumere, nemmeno con i sindacati: è stata proprio la politica di riduzione indiscriminata degli organici e dei costi in generale, appalti compresi, a portare a questi livelli di difficoltà anche nel rapporto con i clienti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (3)

Gli avevi detto che scrivi su Zeus News?
26-3-2006 23:08

una voce fuori dal coro? Da me sono sempre intervenuti rapidamente e venuti anche a casa un paio di volte. Addirittura una volta hanno insistito per venire anche se secondo me il problema era solo in centrale :)
26-3-2006 22:23

la politica della riduzione indiscriminata Leggi tutto
25-3-2006 11:34

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come proteggi il tuo computer?
Proteggere? Dai ladri, forse?
Ogni tanto utilizzo un antivirus online.
Ho un antivirus e tengo aggiornato il sistema operativo.
Ho antivirus, firewall, antispyware, parental control e ogni sorta di protezione.
Utilizzo Linux.
L'unico computer sicuro Ŕ un computer offline.

Mostra i risultati (5756 voti)
Settembre 2023
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Da Microsoft uno strumento che attiva le funzioni nascoste di Windows 11
Canone TV, dalla bolletta della luce ai telefonini?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 settembre


web metrics