La petizione contro la tassa sulle ricariche

Già duecentomila italiani hanno firmato la petizione alla Commisione Europa contro la tassa sulle ricariche dei telefonini: qualcosa si sta già muovendo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-05-2006]

Foto di Kathryn McCallum

Pagare 30 euro e averne solo 25 di credito telefonico, o pagarne 10 per averne solo 8, o pagarne 20 per poterne utilizzare solo 16: è la tassa che ognuno di noi, titolare di telefonino con carta ricaricabile dei vari gestori mobili italiani deve pagare ogni giorno per poter telefonare.

E' un balzello ben peggiore del vituperato canone Telecom per la linea fissa, una moderna "tassa sul macinato" contro cui nessuno si è schierato, in nessuna parte degli schieramenti poltici, in una campagna elettorale ricca da tutte le parti di promesse di riduzioni e sconti fiscali.

Un italiano qualunque ha promosso una Petizione on line per chiedere alla Commissione Europea di abolire i costi fissi di ricarica delle prepagate italiane; la Commissione Europea ha risposto di aver interessato della questione la nostra Authority per le Comunicazioni.

Sono già 15.000 i firmatari e si vorrebbe arrivare almeno a 50.000 firme, come quelle richieste dalla Costituzione per le proposte di legge di iniziativa popolare.

Aggiornamento 15 maggio ore 19: le firme sono oltre 192.000.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 28)

Mi manda RAI TRE Leggi tutto
7-6-2006 10:21

Su quello non c'è dubbio...
16-5-2006 19:12

mettila come ti pare, ma la petizione non conta nulla. Sul tipo di azione, quale, quando quanto, avrai ragione, ma la sostanza non cambia. La petizione non conta nulla
16-5-2006 18:45

Ma ancora qui siamo? Mi sa che nessuno legge i posts precedenti... :? Che c'entra Telecom, Wind, Tre o Vodafone in tutto questo??? Sono tasse... il 20% per l'esattezza. Ma se si fanno ricariche "alte" le assorbe l'azienda, facendo pagare solo 5 Euro... Se vuoi denunciare, prova con il Ministero delle Telecomunicazione, e... Leggi tutto
16-5-2006 18:24

a livello legale, non credo Leggi tutto
16-5-2006 14:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In che anno hai comprato il tuo primo tablet?
2010
2011
2012
2013
2014
Non ho mai comprato un tablet.
Lo comprerò quest'anno.

Mostra i risultati (2464 voti)
Agosto 2020
Rassegnatevi, il nuovo Edge non si può disinstallare
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics