CAP liberi e gratis

Le Poste impediscono la consultazione gratuita on line dell'elenco dei nuovi codici di avviamento postale; la Free Software Foundation lo rende di nuovo disponibile.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-10-2006]

Foto di Jenny W.

Molti ricorderanno quando nelle case degli italiani, tanti anni fa, c'era un librettino grigio, considerato quasi un piccolo breviario e custodito gelosamente in un cassetto della scrivania: era il libretto ufficiale con i codici di avviamento postale da scrivere sulle buste (allora si scriveva di più) perché una martellante propaganda avvisava gli italiani che, senza il Cap giusto, la lettera ci avrebbe messo ancora di più dei tempi biblici di allora e magari non sarebbe mai arrivata.

Quanta acqua è passata sotto i ponti: oggi c'è la posta elettronica e le email hanno battuto ampiamente lettere e cartoline, per essere poi battute dagli Sms; i tempi di percorrenza della posta si sono miracolsamente abbreviati anche grazie alla trasformazione dell'azienda Poste Italiane da pesante e inefficiente carrozzone statale in moderna azienda con status privato. E' una società per azioni però controllata ancora interamente dallo Stato: è in attivo ma deve garantire innanzitutto un servizio pubblico, quasi in monopolio, per assicurare ai cittadini l'esercizio del diritto di comunicazione.

Questo fine istituzionale delle Poste è però tradito dalla recente decisione dei vertici aziendali, in occasione di alcune modifiche all'elenco ufficiale dei Cap dei Comuni e delle frazioni italiane, che ha fatto sparire dal sito web istituzionale l'elenco integrale dei Cap, lasciando la possibilità solo di interrogazione gratuita limitata al singolo Cap in base alla località.

Chi vuole l'elenco (che è comunque un dato pubblico, parte del "Codice Postale" che è una legge dello Stato) deve acquistarlo in versione cartacea o in Cd-Rom che gira solo su piattaforma Windows.

L'elenco è sparito anche dal sito del Ministero delle Comunicazioni, sotto il cui controllo opera l'azienda Poste: una vicenda che ricorda quella del modello fiscale F24 disponibile solo per Windows.

Contro questa discutibilissima posizione è stata lanciata una petizione on line e un gruppo di sviluppatori della sezione italiana delle Free Software Foundation Europe ha messo on line il programma libero TrovaCap che facilita la ricerca del Cap, disponibile per Unix/Linux, Microsoft Windows e Mac OS X.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

{Luter Blisset}
Un CAPTCHA per il CAP Leggi tutto
10-7-2007 10:23

scriviamo in GROSSO con che trucchi aumentano i prezzi Leggi tutto
19-10-2006 23:36

Leggi tutto
19-10-2006 14:37

...e per far percepire meno l'aumento ai consumatori!!! :twisted: Leggi tutto
19-10-2006 12:46

aumentare i prezzi senza figurare indici ISTAT inflazione Leggi tutto
18-10-2006 23:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te il Codice della Strada dovrebbe proibire di indossare i Google Glass mentre si guida?
Sì, perché rappresentano una distrazione peggiore degli SMS, e quindi un pericolo.
No, perché come tutte le cose possono essere utilizzati bene o male. Altrimenti dovremmo vietare anche i navigatori GPS.
Ho un'altra opinione (la illustro nei commenti qui sotto)

Mostra i risultati (922 voti)
Luglio 2020
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Tutti gli Arretrati


web metrics