Un iPod rosso per lottare contro l'Aids

Apple e Bono degli U2 lanciano l'iPod "Red Special Edition" per raccogliere fondi per la lotta contro l'Aids.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-10-2006]

iPod Red

Una serie di gadget e servizi caratterizzati dal colore rosso, perfino una Red American Express, serviranno ad alimentare il fondo per la lotta contro l'Aids, la tubercolosi e la malaria, che colpiscono particolarmente i bambini in Africa.

Il progetto nasce da una idea di Bono, cantante leader degli U2, da anni impegnato a tutto tondo nel sociale, e da Bobby Shriver, per coinvolgere i grandi nomi dello show business nella lotta contro l'Aids in Africa, cercando di coinvolgere le aziende più rappresentative perché creino prodotti con il brand "Red", ossia rosso.

Ora arriva anche l'iPod Nano Red di Apple, in vendita a 199 euro (Iva inclusa), di cui 10 dollari verranno devoluti al fondo per la lotta all'Aids. L'iPod Nano Red ha un case di alluminio, ovviamente tutto rosso, e 4 Gbyte di disco. A breve anche una carta musicale iTunes Red da 25 dollari.

Per ogni acquisto di un iPod Red, Apple devolverà parte dell'importo (circa 10 dollari) al Global Fund per la lotta all'Hiv/Aids nel continente africano.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Apple, app tinte di rosso per lottare contro l'Aids.

Commenti all'articolo (1)

Bono sempre in prima linea quando si tratta di pubblicizzare iniziative benefiche e cancellazioni di debito. Ed anche in prima linea quando si tratta di salvaguardare il proprio capitale :evil:
18-10-2006 11:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te stato l'iPad a uccidere il mercato dei PC?
S, perch permette di fare tutto quello che gli utenti normali vogliono da un PC.
No, il mercato era ormai prossimo alla saturazione comunque.
Altro (specificare nei commenti).

Mostra i risultati (1491 voti)
Dicembre 2019
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Tutti gli Arretrati


web metrics