Java open source per Natale

Il CEO di Sun annuncia che tra un paio di mesi aprirà il codice sorgente di Java secondo una licenza open source.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-10-2006]

Foto di René Cerney

Il relativamente nuovo (è in carica da aprile) CEO di Sun, Jonathan Schwarz, ha finalmente pronunciato le parole che in molti si aspettavano: "Tra 30/60 giorni annunceremo l'apertura del core di Java secondo una licenza approvata dall'OSI - sul modello della stessa licenza che usiamo per il sistema operativo Solaris".

Solaris viene attualmente rilasciato sotto CDDL, una licenza derivata da quella dei prodotti della Mozilla Foundation e benedetta dall'Open Source Initiative.

L'annuncio era nell'aria da parecchio tempo e mercoledì, parlando alll'Oracle Openworld Conference, Schwarz ha sciolto le ultime riserve.

Nell'attesa che la promessa diventi realtà ci si può chiedere quali saranno le conseguenze di questo atto sul futuro di Java stesso, verso la cui apertura aziende quali IBM e Red Hat hanno spinto per parecchio tempo.

Tempo fa Richard Stallman, in un'intervista, alla domanda "Che cosa pensa di Java?", nella propria maniera tipica rispose: "Java non è open source", rifiutandosi di parlarne. Forse ora il padre di GNU sarà più benevolo, o forse si avvereranno le profezie di coloro che temono, in seguito all'apertura di Java, un proliferare di dialetti diversi tra loro quel tanto che basta dal rendere un inferno la vita di programmatori e amministratori di sistema.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

Provo a fare una traduzione al volo. Leggi il resto sul sito (in inglese) Leggi tutto
13-11-2006 16:33

Annunciato ufficialmente sul sito della SUN Leggi tutto
13-11-2006 16:16

sembra che il momento del rilascio dei sorgenti di java sia arrivato. lo annuncerebbe un articolo di eweek cancellato ma rimasto nella cache di google trovate qui tutte le info se riportate la notizia citate l'articolo come fonte (Edit by Gateo: quando si mettono link ad articoli esterni e' bene riportarne un breve sunto, non il solo... Leggi tutto
13-11-2006 00:20

Be, ma le cozze che parlano di Java, Gnu e Asp son esilaranti!
31-10-2006 18:32

{Giglio il futurista}
2025: Microsoft annuncia Windows 2023 Open Source Leggi tutto
27-10-2006 14:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'app che permette di noleggiare un'autovettura direttamente dallo smartphone molto contestata dai tassisti.
Non necessario introdurre nuove regole per l'app. I tassisti hanno torto, perch il mondo si evolve ma loro ragionano come se Internet non esistesse, difendendo ciecamente la loro casta (che ha goduto di fin troppi privilegi negli ultimi anni).
I tassisti dovranno adeguarsi e mandare gi il boccone amaro, anche se un minimo di regolamentazione per l'app necessaria.
L'app non va vietata del tutto, ma va limitata in modo pesante cos da poter salvaguardare le esigenze dei tassisti.
L'app va completamente vietata: i tassisti hanno ragione a protestare, perch Uber minaccia il loro lavoro e viola leggi e regolamenti.
Non saprei.

Mostra i risultati (1985 voti)
Settembre 2020
Attacco ransomware mette in ginocchio Luxottica
Ransomware blocca ospedale, muore una paziente
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tutti gli Arretrati


web metrics