La telestreet di Catania

Una Tv di strada indipendente e autogestita per l'informazione libera e alternativa in Sicilia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-11-2006]

Riccardo Orioles

Riccardo Orioles non si arrende mai nella sua battaglia per un'informazione libera dalle vecchie e nuove mafie in Sicilia e pensa a lanciare una telestreet, una Tv "di strada" indipendente e autogestita anche a Catania.

Per fare il punto su questa e altre iniziative, promuove due giornate di dibattito, sabato 4 novembre (ore 16.30, aula A1 della Facolta' di Lingue, piazza Dante, ai Benedettini in Catania) e domenica 5 (ore 16.30, sempre in Aula A1). Sempre domenica, alle 11.00, Aula A1, ci sara' la presentazione del progetto di telestreet di Catania.

Dalla Catena di San Libero, la newsletter di Riccardo Orioles: "L'emergenza e' arrivata a un livello gravissimo e il monopolio si fa sempre piu' stretto in coincidenza coi nuovi grandi affari di Ciancio, il Berlusconi siciliano. Il caso Telecolor, gravissimo per dimensioni e arroganza, e' solo l'ultimo di una lunga serie di imbavagliamenti e immotivate censure che hanno dei precedenti solo in dittature".

"Il convegno, al quale sono invitate tutte le realta' dell'informazione libera in Sicilia, non serve a lamentare per l'ennesima volta l'incivilta' del monopolio, ma a organizzarne insieme concretamente il superamento. Esistono ormai nell'Isola - e fuori - numerosi soggetti che, ognuno nel suo settore, lavorano a un'informazione libera e indipendente. E' il momento di coordinarsi, di organizzarsi tutti insieme in un percorso lungo ma professionale e concreto che renda possibile il prerequisito essenziale dell'avanzamento culturale, economico e politico della Regione: la fine del monopolio dell'informazione e l'instaurazione di un regime europeo e democratico anche in questo settore".

Al convegno parteciperanno molti soggetti attivi dell'informazione libera e alternativa in Sicilia: Casablanca, Isola Possibile, Tele Jato, Girodivite, Edizioni Le Siciliane, Le Inchieste, Itacanews, Citta' Nuove, I Cordai, Pizzino, La Primavera, Cittainsiemegiovani, Gapa, Addiopizzo, Malastrada Film, RadioAut, il Dialogo, Radio Zammu', Sicilia Libertaria, Step1, Terre Libere, Grilli dell'Etna.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Un collaboratore di Zeus News ci ha posto il quesito: "Mio figlio ha ormai 8 anni, che grosso modo l'et in cui io ho ricevuto il Commodore 16 (avevo 9 anni). Lui per Natale vorrebbe un tablet. Che cosa gli regalo?" Secondo voi, meglio regalare...
Un tablet
Un notebook
Un Pc
Un Commodore 16
Qualcos'altro

Mostra i risultati (2327 voti)
Novembre 2020
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
Tutti gli Arretrati


web metrics