Wikipedia usata per diffondere virus

Una pagina della versione tedesca dell'enciclopedia libera conteneva il collegamento a un software malevolo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-11-2006]

Foto di Stephen Tainton

Qualcuno ha trovato un sistema nuovo per diffondere il malware: usare Wikipedia.

Wikipedia, come tutti sanno, è l'enciclopedia "libera" cui tutti possono contribuire, scrivendone o modificandone le voci. Questa libertà, però, già in passato ha portato ad abusi, generalmente corretti con prontezza dagli amministratori.

Questa è però la prima volta in cui uno di questi abusi viene usato per diffondere del software malevolo.

A essere colpita è stata l'edizione tedesca di Wikipedia: è stato creato un nuovo articolo che avrebbe dovuto contenere un collegamento al fix di una nuova versione del worm Blaster. In realtà, il vero malware è proprio il cosiddetto "fix".

A ciò si è aggiunto l'invio di spam: un messaggio email, che pretende di essere stato inviato da Wikipedia, informa gli utenti tedeschi del "nuovo worm" e rimanda alla pagina incriminata.

Il pericoloso articolo - riporta Sophos - è stato rapidamente corretto, anche se la versione originale è tuttora presente negli archivi e tuttora punta al falso fix, cosa potenzialmente dannosa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Cito dall'articolo Ecco la vera forza del progetto Wikipedia!!! Leggi tutto
4-11-2006 16:59

non c' pi rispetto oltre che mezze stagioni Leggi tutto
4-11-2006 13:22

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali tra questi tuoi dati personali sono pubblici sui social network (chiunque pu vederli e non solo i tuoi amici)?
Solo il mio nome per intero e la foto del profilo
In teoria tutto, non mi preoccupo delle impostazioni per la privacy
Nome completo, foto e post
Nome completo, foto, status, geolocalizzazioni e check-in
Non ci ho mai pensato

Mostra i risultati (901 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics