Sony quarto incomodo nel mercato dei videolettori

Una ventina d'anni più tardi, l'inventore del walkman si rimette in discussione e venderà apparecchi multimediali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-03-2007]

In aprile Sony metterà in commercio una sua interpretazione di lettore multimediale, in tre distinte versioni e prezzi variabili a seconda della memoria installata. Ma la concorrenza è tanta e forse è troppo tardi.

Secondo gli analisti di mercato di Gfk, ci sarebbero ancora spazi da occupare, ma Apple Archos e Creative sembrano avere una marcia in più. E' vero che il lettore portatile giapponese fornirà un programma per trasformare i filmati MPeg, Avi e Win Media Video in formato standard Sony MPeg-4 H.264/AVC, ma di questi tempi gli acquirenti guardano altre cose, a cominciare dal prezzo.

C'è da dire che il walkman Sony si avvantaggia di una batteria agli ioni di litio di maggiore capacità per 30 ore di ascolto brani musicali e 8 di visione filmati, ma il visore misura solo 5 cm. di diagonale contro gli oltre 10 di alcuni concorrenti e il fatto di poter guardare in orizzontale o in verticale non fa la differenza.

Il costo in negozio dovrebbe variare da 200 euro, per il modello con 2 Giga di capacità, a 350 euro per quello da 8 Giga: è intuitivo il raffronto con i prodotti della concorrenza, specie il lettore Archos che offre più funzioni accessorie e una maggiore gamma cromatica a partità di risoluzione video.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

{floriano}
archos? Leggi tutto
8-3-2007 22:52

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1728 voti)
Giugno 2020
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Tutti gli Arretrati


web metrics