L'angolo dei cattivi

Site Advisor ha stilato una classifica dei paesi a rischio di malware, dalle isole di Tokelau in poi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-03-2007]

angolo dei cattivi

Secondo McAfee, i siti non offrono la medesima ricorrenza di minacce a causa di virus o spyware ma, sulla base statistica delle ricorrenze riscontrabili nelle estensioni dei nomi, il navigatore non correrebbe alcun rischio sui siti istituzionali (.gov) mentre altri presentano percentuali di rischio anche molto alte.

Ad esempio, chi naviga in siti con estensione .tk, che contraddistingue l'arcipelago di Tokelau, un insieme di atolli corallini a nord di Samoa, sulla carta viaggia in acque pericolose (rischio stimato oltre il 10%) mentre calma piatta offrono gli stati nordeuropei con percentuali di rischio poco sopra lo zero.

Nel mezzo, quanto già si sospettava: Romania e Russia che viaggiano attorno al 5% mentre Italia e Francia sorprendentemente si tengono su livelli medio-bassi con l'1 e rotti per cento; sarà colpa della scarsa informatizzazione anche a livello universitario.

Stranamente bassa anche la percentuale accreditata a Israele (.il) che con soltanto lo 0,5% viene classificato assai più virtuoso degli USA, anche se stimiamo che sia solo più bravo a nascondersi; infatti un tempo come patria dei virus non era inferiore a nessuno.

Nell'insieme, altra sorpresa nel rilevare come l'abusata estensione .com sia meno mal frequentata di .info; o forse no, visto che i "confezionatori di pacchi" ben sanno come proprio i meno informati siano poi quelli che più incoscientemente rendono disponibili a chiunque i propri dati personali.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

se tutti noi avessimo linux non avremmo nessun malaware sui cosidetti :incupito:
15-3-2007 15:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te il Codice della Strada dovrebbe proibire di indossare i Google Glass mentre si guida?
Sì, perché rappresentano una distrazione peggiore degli SMS, e quindi un pericolo.
No, perché come tutte le cose possono essere utilizzati bene o male. Altrimenti dovremmo vietare anche i navigatori GPS.
Ho un'altra opinione (la illustro nei commenti qui sotto)

Mostra i risultati (886 voti)
Dicembre 2019
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Tutti gli Arretrati


web metrics