Un messaggino per aiutare i bambini del Darfur

Con un Sms da 1 euro si può contribuire a un progetto di solidarietà.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-03-2007]

Darfur è situato ad ovest del Sudan, il più vasto paese africano, ed è sconvolto da oltre vent'anni da una sanguinosa guerra civile tra la maggioranza araba e di religione musulmana a nord e le popolazioni africane che abitano il sud del paese. Questo conflitto ha causato più di 2 milioni di vittime e 4 milioni di profughi.

Proprio mentre si portava avanti il processo di pacificazione nelle regioni meridionali, nel Darfur scoppiava un nuovo sanguinoso conflitto. Dal 2003 a oggi, in questa regione sono morte diverse centinaia di migliaia di persone e più di 2 milioni sono i profughi che hanno dovuto rifugiarsi nei paesi confinanti.

La situazione disastrosa della rete di trasporti e delle infrastrutture e l'ostruzionismo del governo, che ha ufficialmente vietato l'avvio di progetti di solidarietà nella regione, hanno impedito qualsiasi azione incisiva di sostegno alla popolazione. In mancanza di interventi umanitari la situazione delle vittime si è ulteriormente aggravata e oggi gli abitanti del Darfur, oltre ad essere vittime di violenze efferate, stanno letteralmente morendo di fame e di malattie.

L'associazione Missioni Don Bosco Onlus missionarie salesiane chiede sostegno per un progetto nel Darfur con il quale cercano di alleviare almeno in parte le tremende sofferenze dei bambini e dei giovani di questo paese. Non potendo intervenire direttamente perché impediti dal governo del Darfur, hanno ottenuto il permesso di trasferire alcune centinaia di bambini dai territori del conflitto e dai campi profughi in una casa di accoglienza allestita presso il centro vocazionale aperto dal 2000 a El Obeid nel Sudan occidentale.

Con un Sms del valore di un euro inviato dai telefonini Tim dal 26 marzo al 6 maggio si può contribuire al progetto Sudan-Darfur. inviare un SMS solidale per una donazione di 1 Euro dai telefonini personali di rete mobile Telecom Italia.

Al termine dell'iniziativa Telecom Italia verserà all'Associazione Missioni don Bosco l'intero ammontare di tutti gli importi effettivamente donati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando fai la spesa, qual tra questi il profilo in cui ti ritrovi maggiormente?
Vado dritto verso quello che devo comprare e non perdo tempo: guardo solo le caratteristiche del prodotto e quanto costa.
Leggo sempre attentamente le etichette dei prodotti.
Per me gli acquisti sono necessari per una vita piena e appagante.
Per me il prezzo pi importante della marca.
Preferisco essere servito piuttosto che servirmi da solo.

Mostra i risultati (1750 voti)
Giugno 2023
Pirati del web in lutto: Rarbg chiude per sempre
Venti di tecnocontrollo in Spagna
Maggio 2023
Stack Overflow è la prima vittima della IA
WhatsApp, ora i messaggi si possono modificare dopo l'invio
HP e l'aggiornamento che rende inutilizzabili le stampanti
Windows 10 21H2, aggiornamento forzato in vista
Google Chrome dirà addio al lucchetto da settembre
WhatsApp accede di nascosto al microfono. Solo un bug di Android?
Western Digital agli utenti: gli hacker hanno i vostri dati
Il “Padrino della IA” lascia Google per avvertire il mondo dei pericoli
Aprile 2023
WhatsApp introduce il supporto a più smartphone
La UE metterà il naso negli algoritmi dei giganti del web
Con la vendita della Rete TIM avremo le tariffe più alte
Windows 11 in versione live
Western Digital violata, sottratti 10 Tbyte di dati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 4 giugno


web metrics