Seminario sulle Creative Commons

Un seminario di studi sugli aspetti legali, tecnologici e sociali delle licenze Creative Commons alternative al copyright.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-04-2007]

Per la prima volta a Lecce viene organizzata un'iniziativa di studio sulle Creative Commons. Il seminario è in programma per il 20 e 21 aprile 2007. In particolare, venerdì 20 aprile a partire dalle ore 16 presso la sala Chirico dell'ex Monastero degli Olivetani (Università del Salento), prenderanno parte al seminario, in qualità di relatori:

Vincenzo Vinciguerra, ricercatore Scuola superiore ISUFI Lecce ("Il fenomeno delle licenze Creative Commons"); Deborah De Angelis, membro di Creative Commons Italia ("Nuove forme di espressione del diritto d'autore: le licenze Creative Commons"); Franco Tommasi, docente di Sistemi operativi - Facoltà di Ingegneria, Università del Salento ("Come le licenze GPL e CC incidono sullo sviluppo del software"); Nicola Grasso, docente di Diritto amministrativo - Facoltà di Beni Culturali, Università del Salento ("Diritto d'autore e aspetti giuridici delle nuove tecnologie").

Il giorno dopo, sabato 21 aprile, a partire dalle ore 16 presso Fondo Verri (via Santa Maria del Paradiso 8 - Lecce), Deborah De Angelis approfondirà le tematiche emerse in un incontro dal titolo "L'avvocato risponde".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (1)

{Erasmo}
SAREBBE POSSIBILE AVERE DEI RIFERIMENTI ? Leggi tutto
26-4-2007 10:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La cosiddetta green economy genera nuova ricchezza e aumenta sempre di pi¨. Secondo te:
E' un sintomo di vera innovazione.
Significa che bisogna ripensare il concetto di sviluppo.
Lo sviluppo economico non pu˛ fare a meno dello sfruttamento ambientale.
E' la prova che economia e ambiente possono andare di pari passo.
E' solo una speculazione temporanea.

Mostra i risultati (3911 voti)
Maggio 2021
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 10 maggio


web metrics