Telefonarsi in Second Life

Telecom Italia inaugura un innovativo servizio telefonico tra avatar.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-07-2007]

Telecom Italia sta tentando di imporre il proprio semimonopolio non solo nella vita reale ma anche nel mondo virtuale? Sembrerebbe di sì: l'azienda infatti ha inaugurato un servizio telefonico tra avatar in Second Life.

Questo servizio è reso possibile da First Life Communicator, un'applicazione sviluppata dai laboratori di ricerca TiLab. Il servizio, a regime, consentirà agli avatar di effettuare telefonate tra loro, inviare Sms, email e utilizzare l'instant messenger collegandosi con il mondo reale ma mantenendo la propria identità virtuale.

Tutti gli avatar registrati al servizio riceveranno in regalo un telefonino Tim virtuale (è tutta pubblicità).

Per potere usufruire del telefono bisogna recarsi in una delle isole Alice su Second Life, registrarsi all'interno dell'area First Life Communicator, e digitare il nome dell'avatar che si desidera chiamare o al quale si vuole inviare un Sms.

Il pacchetto gratuito messo a disposizione da Telecom Italia comprende per ora un massimo di 10 telefonate di 3 minuti ciascuna e 40 Sms su numeri nazionali verso tutti gli operatori fissi e mobili nell'arco di 4 settimane.

Il servizio permetterà successivamente la comunicazione telefonica anche con entrambi gli utenti offline e renderà fruibili anche le funzioni di email e di instant messaging, per comunicare in tempo reale da telefonino a telefonino, e da telefonino a computer.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (2)

quoto.. se però le telefonate e gli sms fossero inviabili anche agli utenti non registrati su second life (ovvero il 99% delle persone che si conosce) allora sarebbe interessante..
30-7-2007 20:26

{utente anonimo}
Di second life non frega niente a nessuno. Gli unici a parlarne qui in Italia sono giornalisti che non sanno niente di tecnologia, Irene Grandi (a cui hanno allungato qualche doblone) e Di Pietro che s'è fatto un'isola comizio sempre e comunque completamente deserta. Ma perchè questi pennaroli..non chiedono qualcosa di second life ai... Leggi tutto
18-7-2007 20:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra queste minacce all'ambiente ritieni che sia quella da affrontare con maggiore urgenza?
La drastica riduzione della biodiversità: alcune stime ritengono che oltre cento specie ogni giorno si estinguano, compromettendo l'ecosistema in maniera irreversibile.
L'assottigliamento della fascia dell'ozono che protegge dagli ultravioletti dannosi: l'utilizzo di certi materiali (come i CFC) assottiglia lo strato di ozono mettendo in pericolo l'intero pianeta.
I cambiamenti climatici: l'aumento della temperatura causato dai gas serra può portare all'innalzamento dei mari e ad altre catastrofi, come inondazioni, siccità e tempeste.
I rifiuti tossici: dai pesticidi agli erbicidi fino alle scorie nucleari, tutti questi scarti hanno effetti dannosi sull'ambiente per molti anni dopo la loro produzione, contaminando acqua, aria e terra (e tutto quanto vi cresce).
L'impoverimento degli oceani: la pesca eccessiva ha decimato la fauna ittica, colpendo in particolare i grandi pesci predatori. A questa si aggiungono i rifiuti (specialmente in plastica) scaricati negli oceani e l'aumento dell'acidità dei mari.

Mostra i risultati (1810 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 ottobre


web metrics