Nokia e Vodafone alla conquista dell'Europa

I due colossi si alleano per acquisire la supremazia nel settore dei fornitori di contenuti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-11-2007]

Il logo di Ovi

Vodafone e Nokia hanno annunciato un accordo per unire i servizi già offerti da entrambi. Vodafone offrirà accesso tramite i propri prodotti alla piattaforma Ovi di Nokia e quest'ultima produrrà dispositivi esclusivamente per l'operatore inglese.

Ovi (che in finlandese significa "porta") è una piattaforma che al momento comprende musica, mappe, gioco e social networkig sotto i nomi di Nokia Music Store, Nokia Maps e N-Gage.

L'accordo tra i due giganti li pone in primo piano nella lotta per la conquista del titolo di "maggior fornitore di contenuti", battaglia in cui la posizione di Vodafone è già piuttosto forte.

I vantaggi per le due compagnie sembrano quindi evidenti: Vodafone può allargare i propri obiettivi alleandosi con un partner che non rischia di metterla in ombra, considerata la base di clienti che già possiede; Nokia, d'altra parte, si affaccia in questo segmento di mercato poggiandosi su quella che già è una roccia sicura. Ora si aspetta di vedere i vantaggi per gli utenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

certo... alla conquista del "mondo" con l'opzione VODAFONE CASA? Io nn so quanta gente attiverà il servizio, se lavoravo per la vodafone avrei sperato tantissime persone, però boh... la vedo una buona cosa ma forse un pò troppo "azzardata"...
13-11-2007 03:03

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il motivo principale che ti può far desistere (oppure no) dal compiere un acquisto online?
La scarsa accessibilità del sito di ecommerce.
I tempi di consegna non certi.
La scomodità di dover rimanere a casa o di dover concordare la consegna con il corriere.
La possibilità che il pacco vada perso, se la spedizione non è tracciata.
La poca fiducia riposta nel negozio online.
Il prezzo maggiore del prodotto.
Le spese di spedizione elevate.
Il sovrapprezzo applicato per la spedizione contrassegno.
La scomodità di dover rispedire il pacco qualora la merce ricevuta sia danneggiata o difettosa.
La maggior difficoltà a far valere le condizioni di garanzia.
L'impossibilità di trattare sul prezzo o di chiedere uno sconto.
La poca fiducia riposta nei sistemi di pagamento online disponibili.

Mostra i risultati (2264 voti)
Settembre 2020
Ransomware blocca ospedale, muore una paziente
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Tutti gli Arretrati


web metrics