Il disco virtuale di Google

Dopo le voci degli ultimi mesi, Google si prepara a lanciare il proprio servizio di online storage.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-11-2007]

Foto di Christopher Hammarborg

Google si sta preparando a lanciare un servizio di online storage, ampliando così ulteriormente la propria offerta.

La voci di un possibile interesse di Google in questo campo girano da un po', ma secondo il Wall Street Journal a Mountain View stanno per concretizzare l'idea.

L'esigenza di avere un hard disk virtuale è crescita di pari passo con la diffusione di dispositivi mobili in grado di connettersi Internet: la possibilità di poter disporre dei propri documenti e file multimediali dovunque ci si trovi è un settore che fa gola a parecchi, e Google non si tirerà certo indietro.

Già infatti aziende come Microsoft, con il suo Windows Live Skydrive e Aol, con il suo Xdrive - per solo fare due nomi - offrono questi servizi.

Inoltre recentemente Google si è trovata quasi costretta ad aumentare lo spazio disponibile per gli account GMail (attualmente sopra i 5 Gbyte) per l'uso che spesso ne viene fatto: considerato appunto una sorta di hard disk online, rapidamente i 2 Gbyte originari venivano esauriti se usati per ospitare grossi file multimediali, come i video.

Il servizio offerto da Google sarà gratuito se ci si accontenterà di una quantità limitata di spazio; chi invece avrà necessità di far ospitare una maggior quantità di dati potrà accedere al servizio a pagamento, i cui costi ancora non sono stati resi pubblici.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Come si dice dalle mie parti: "Icché ci va, ci vole!" :D Google non si fa mancare mai nulla: era logico aspettarsi il lancio di questa iniziativa. Piuttosto, sarà interessante sapere di quanto ci si dovrà accontentare per non spendere niente... :? Leggi tutto
2-12-2007 00:34

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai una stampante?
Sì, laser.
Sì, a getto d'inchiostro.
Avevo una stampante ma ora non ne ho più bisogno.
Mai avuto una stampante.

Mostra i risultati (2546 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics