Alte prestazioni e alti consumi per le GeForce Gtx 200

Le ultime nate di nVidia sono una volta e mezzo più potenti delle precedenti, ma consumano anche circa 200 watt.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-06-2008]

Prestazioni e consumi per le schede GeForce Gtx 20

Anche se la serie 9 non è stata introdotta da moltissimo tempo, nVidia ha deciso che i tempi sono maturi per un rinnovo della propria gamma di schede grafiche e ha creato le Gpu della serie Gtx 200 - creando probabilmente allo stesso tempo ancor più confusione tra gli acquirenti che già si destreggiano a fatiche nella moltitudine di sigle che identificano i vari prodotti.

Le Gpu della serie 200 sono basate su un processo a 65 nanometri che usa 1,4 miliardi di transistor: numeri che si traducono in dimenioni davvero impressionanti. Se gli attuali chip G92, infatti, raggiungono i 330 millimetri quadrati, quelli della serie 200 arrivano a 576 millimetri quadrati.

Una scheda di questa generazione richiederà dunque spazio ed energia: occuperà infatti due slot e avrà bisogno di connettori supplementari per poter essere alimentata.

Per ora sono stati presentati i modelli Gtx 260 e Gtx 280: il primo, dotato di 896 Mbyte di Ram Gdd3, arriverà a consumare 182 watt e avrà bisogno di due connettori a 6 pin; il secondo, invece, con 1 Gbyte di Ram richiederà 236 watt, da fornire tramite un connettore a 6 pin e uno a 8.

Queste schede supportano DirectX1 10 e OpenGl 2.1, oltre che la tecnologia nVidia Sli che consente di connettere più schede insieme per migliorare le prestazioni. In questa versione, si potranno unire due schede, come è ormai tradizione, o addirittura tre.

La casa madre assicura che, rispetto a una vecchia scheda grafica della serie 8 o 9, le Gtx 200 saranno circa 1,5 volte più potenti. Il tutto per 649 dollari, se si sceglie la Gtx 280, o per soli 399 dollari, se si sceglie la Gtx 260.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Aggiungo: nVidia pare ormai lanciata verso la sola ricerca di frame al secondo, con componenti sempre pių costose, sempre meno longeve, sempre molto avide di risorse. Per il momento pare le vada bene, in attesa delle nuove top di fascia Ati
17-6-2008 23:09

Ergo se metto in Sli tre schedozze come queste quanti slot mi servono? Una ventina?
17-6-2008 18:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi grandi portali visiti pių frequentemente?
Libero
Blogspot
YouTube
Virgilio
Facebook
Wikipedia
Live (MSN)
eBay
Google
Yahoo!

Mostra i risultati (4065 voti)
Dicembre 2019
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Tutti gli Arretrati


web metrics