In prova: Memopal

E' l'amico dei vostri dati, un software per il backup online di ogni vostro file.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-07-2008]

Una volta compresa l'importanza del backup dei propri dati, siano essi di lavoro come personali, sta prendendo piede un nuovo modo di fare il backup. Inizialmente infatti si utilizzavano secondo le proprie esigenze Cd prima e Dvd poi, quindi al diminuire dei costi hard disk dedicati, interni o esterni e comodamente portabili. Ora si affacciano i primi servizi evoluti di backup remoto, accessibili anche ai normali utenti privati.

Così si comporta Memopal, un software di backup e storage online per archiviare i propri file in tempo reale in remoto.

Il servizio, tramite un programma client da installare sul proprio Pc che si avvierà automaticamente a ogni avvio di Windows (esiste una versione Beta per Mac ed è in sviluppo una versione per Linux), permette di trasferire sui server remoti, tramite una connessione internet sicura, tutti i propri file. Si parla di server al plurale, in quanto la società garantisce la sicurezza dei file di backup attraverso una triplice copia in server remoti tramite tecnologia Raid 5 geografica: vengono create tre copie allineate su tre differenti server dislocati in tre diversi continenti, per porvi al riparo anche da una calamità naturale.

L'utilizzo del client è davvero di immediata comprensione: basta indicare per quali cartelle o file si desidera il backup e il programma procederà automaticamente, silenziosamente e davvero in tempo reale al controllo di modifiche ai file esistenti o di nuovi file creati, importandone una copia sui server della società. Memopal è inoltre utilizzabile anche per il backup delle proprie email, dal momento che il servizio è testato con l'utilizzo di Outlook, Outlook Express e Thunderbird.

Inoltre, per non pesare sul sistema, il software esegue un continuo monitoraggio delle risorse utilizzate adeguandosi di conseguenza per mantenere il più possibile sempre costanti le performance del Pc.

La sicurezza dei propri dati è garantita dalla connessione sicura che cripta i dati durante il trasferimento online e successivamente negli archivi sui server. Solo l'utente, attraverso i dati di login può accedere ai propri dati salvati in remoto.

L'accesso può essere fatto ovviamente dall'interno del client ma anche tramite browser web da qualsiasi postazione internet utilizzata, espandendo così l'utilizzo di semplice backup di sicurezza ad un più ampio utilizzo di condivisione remota delle proprie risorse, accessibili ovunque, anche da telefonino.

Inoltre si può condividere un dato file facendo inviare dal sistema una email al destinatario prescelto che riceverà un link da cui accedere al singolo file condiviso, utile ad esempio per scambiare file di grosse dimensioni.

Inoltre il sistema utilizza il Versioning ovvero tiene traccia delle modifiche fatte ad un dato documento, permettendo non solo di ripristinare l'ultima copia di backup ma anche precedenti versioni, permettendo in caso di erronee cancellazioni del file sul proprio Pc di recuperarlo nella versione salvata in remoto. Una pecca, forse, è la mancanza di una procedura di cancellazione di file salvati in remoto: trattasi però non di svista, quanto di scelta voluta dalla società per minimizzare il rischio di errore umano.

E' comunque possibile agire manualmente, come già abituati in locale: posizionandosi nella directory desiderata, selezionare i file voluti e cancellarli. Occorre però prestare attenzione in quanto, in determinati casi, questo potrebbe comportare il disallineamento tra i file in remoto e quelli presenti in locale da salvaguardare: cancellando il file da remoto questi non viene nuovamente backuppato (salvo nuove modifiche al file) pur se presente nella cartella locale.

L'interfaccia di Memopal si suddivide sostanzialmente in tre aree. Cerca permette di cercare velocemente e facilmente per nome o estensione i file in remoto; Sfoglia permette di sfogliare le cartelle e i file backuppati esattamente come se si sfogliasse una cartella sul proprio Pc, vedendo quali file vi sono e all'occorrenza ripristinando quelli necessari sul proprio pc semplicemente tramite copia & incolla; Stato mostra lo stato del sistema, la procedura di backup degli ultimi file backup e ogni dato utile a visionare l'avanzamento del lavoro. Infine un menu a tendina Opzioni di intuitivo utilizzo per sospendere e riprendere il backup e ottenere informazioni e statistiche.

Il servizio nella configurazione Personal offre 250 Gb di spazio (ma è possibile acquistare pacchetti di spazio aggiuntivo) al costo di 69 euro annui. La cifra non è probabilmente economica ma, rispetto ad altre soluzioni simili, permette di installare il client con una unica chiave di registrazione su tutti i propri Pc che verranno indicati nel Memopal Drive come cartelle distinte e, come già detto, di accedere ai propri dati da qualsiasi postazione internet si voglia utilizzare, semplicemente loggandosi. In questo modo diventa più facile lavorare su computer differenti, magari in casa e in ufficio o su un portatile, avendo sempre traccia di tutti i propri file rintracciabili attraverso la funzione di ricerca integrata.

Oltre che per l'utente privato, Memopal è pensato anche per il business prevedendo soluzioni ad hoc per piccole e medie aziende, gestione multi utente, backup di server aziendali e singole postazioni di lavoro, gestione della banda utilizzabile dai client per non pesare troppo sulle connessioni aziendali, con costi a scalare all'aumentare delle utenze acquistate ed eventuali esigenze particolari possono essere sottoposte allo staff Commerciale. Alla scadenza del contratto, vi saranno ancora tre mesi di tempo per rinnovare l'abbonamento, trascorsi i quali tutti i file salvati in remoto verranno cancellati.

MEMOPAL
Prezzo Euro 69,00 (1 anno)
Pro Leggero, utilizzabile su più client, accessibile da ogni postazione internet via browser
Contro Costo non proprio economico, qualche incertezza in caso di cancellazioni di file salvati in remoto
Funzionalità 4
Documentazione e facilità d'uso 4
Condizioni Commerciali 4
Giudizio Globale 4

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Ma in questo caso dai ai clienti la password per accedere a tutto il tuo backup? Non è 1 pochetto pericoloso? Oppure hai un account per il backup ed un altro per i clienti? A meno che non si possano configurare più utenti/pwd sullo stesso account, con diverse cartelle a cui accedere... Già che siamo in modalità /*paranoia ON*/ a... Leggi tutto
15-10-2008 10:39

Io ero troppo incuriosita da un servizio come quello offerto da Memopal, così quando ho visto l'offerta a 49 euro ho pensato che avrei potuto spederli. Devo dire che sono molto soddisfatta del servizio soprattutto perchè, avendo un Pc ed un MAC posso fare il backup di entrambi con una sola licenza e poi posso condividere un sacco di... Leggi tutto
6-8-2008 15:30

Valido anche questo, evidentemente hanno preso in considerazione suggeirmenti e punti deboli evidenziati dagli utenti e da chi lo ha testato. Leggi tutto
27-7-2008 12:09

{Mario}
Prezzi Competitivi, Cancellazione OK Leggi tutto
25-7-2008 21:58

beh, il costo non è ancora proprio di quelli a buon mercato. Tanto più che l'utente normale, senza troppe esigenze può utilizzare alternative più o meno similari free reperibili in rete o ricorrere a dvd riscrivibili così come a hard disk esterni per i quali il costo è sceso e si rivela abbordabile. Ma ritengo che il normale utente non... Leggi tutto
20-7-2008 15:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione più aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi più facilmente sulle attività di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe più ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualità dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe più peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni più appropriate.

Mostra i risultati (795 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics