I worm che attaccano MySpace e Facebook

Due worm attaccano i social network più frequentati.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-08-2008]

Kaspersky ha identificato due varianti di un nuovo worm, Networm.Win32.Koobface.a. e Networm.Win32.Koobface.b, che attaccano rispettivamente MySpace e Facebook trasformando i computer delle vittime in macchine ?zombie? che andranno a formare delle botnet.

Anche se questi worm al momento attuale stanno infettando solo gli utenti di MySpace e Facebook, sono pericolosi perché sono concepiti per scaricare altri moduli maligni via Internet con le funzionalità più diverse. È molto probabile che i Pc colpiti non vengano usati solo per diffondere link pericolosi tramite i social network, ma anche per realizzare altri scopi maligni, propri delle botnet.

Net-Worm.Win32.Koobface.a si diffonde quando un utente accede al proprio account di MySpace, creando una serie di commenti ai profili degli amici. Net-Worm.Win32.Koobface.b, il cui bersaglio sono gli utenti di Facebook, crea dei messaggi spam e li invia, tramite il sito stesso di Facebook, agli amici dell'utente infettato.

I messaggi e i commenti includono testi quali "Paris Hilton Tosses Dwarf On The Street", "Examiners Caught Downloading Grades From The Internet", "Hello, You must see it!!! LOL. My friend catched you on hidden cam", "Is it really celebrity? Funny Moments and many others".

I messaggi e i testi su MySpace e Facebook includono link a un sito che apparentemente contiene un videoclip. Ma non appena l'utente cerca di guardare il video, appare un messaggio che comunica la necessità di scaricare l'ultima versione di Flash Player per poter vedere il filmato.

Ovviamente, invece dell'ultima versione di Flash Player, sul computer della vittima verrà scaricato un file chiamato codesetup.exe, che è anche un worm di rete.

Il risultato è che gli utenti che hanno inavvertitamente deciso di seguire il link e arrivare al sito infetto, scaricheranno il worm sui propri Pc.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il maggior problema tra questi?
La gente comune non capisce molto di scienza.
La stampa e i media non mettono in risalto le scoperte veramente importanti.
La stampa e i media semplificano troppo le scoperte scientifiche.
La gente comune si aspetta soluzioni semplici e veloci.

Mostra i risultati (1833 voti)
Marzo 2021
Come difendersi da un robot di Boston Dynamics
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 marzo


web metrics