Red Hat, server violati ma nessun problema

Arginato il tentativo di intrusione, che aveva lo scopo di sostituire le signature di alcuni pacchetti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-08-2008]

Alcuni server dell'azienda Red Hat hanno subito un attacco da parte di alcuni "hacker". L'attacco avrebbe portato ad accedere a un mero di pacchetti OpenSSH di Red Hat Enterprise Linux 4 e 5.

I danni sono comunque limitati: in una nota diffusa dall'azienda si legge: "Siamo convinti che i nostri sistemi e procedure abbiano evitato che venisse compromessa la Red Hat Network e il contenuto distribuito tramite Red Hat Network, pertanto riteniamo che i clienti che aggiornano i propri sistemi tramite RHN non corrano rischi".

Il tentativo di intrusione aveva lo scopo di sostituire le signature di alcuni pacchetti. Se i maleintenzionati fossero riusciti nel loro intento, avrebbero potuto diffondere software modificato per poter poi attaccare a loro volta i server aggiornati e prenderne possesso. Ricordiamo che la distribuzione Red Hat è utilizzata in aeroporti, banche settori della distribuzione, e altri siti "sensibili".

Anche la versione gratuita Fedora è stata interessata dell'attacco, ma anche qui l'incursione non è riuscita a provocare il danno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Fai uso del pagamento contactless?
S, lo trovo molto comodo.
Lascio scegliere all'esercente.
Non so cosa sia.
No, le mie carte non sono abilitate.
No, non mi fido

Mostra i risultati (2339 voti)
Dicembre 2021
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 dicembre


web metrics