Ruba l'identità alla figlia per fare la cheerleader

Una donna di 33 anni s'iscrive alle superiori e si fa passare per la figlia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-09-2008]

Cheerleader furto d'identità

Ora sostiene di averlo fatto perché non ha mai avuto una vera infanzia e voleva indietro il tempo perduto: per questo ha finto di essere la figlia e si è iscritta alle superiori, dove avrebbe voluto prendere il diploma e diventare una cheerleader.

Per un breve periodo la cosa ha funzionato; mentre la figlia viveva in un altro stato con il padre, Wendy Brown le ha rubato l'identità e si è iscritta alla locale scuola superiore, dove ha anche iniziato il corso di cheerleader.

Secondo una degli impiegati della scuola, la donna trentatreenne appariva più vecchia di una studentessa "vera", ma si comportava proprio come un'adolescente timida.

I dubbi - e le indagini - sono iniziati dopo che Wendy Brown ha smesso di seguire i corsi dopo il primo giorno; è stata così scoperta la vera identità della donna, che ha una storia di furti d'identità alle spalle.

Ora si trova in attesa di giudizio; se verrà condannata, rischia fino a sei anni di prigione e una multa di 10.000 dollari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Ma col suo nome vero non poteva iscriversi? O era già diplomata? Non ditemi "perché aveva bisogno di sembrare che avesse 15 anni", perché prima o poi l'avrebbero guardata in faccia. (Tra l'altro, per scegliere le cheerleader, farrano dei provini, no?)
18-9-2008 23:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che lavoro fai?
Agente di commercio
Operaio
Personale medico
Dirigente - Funzionario
Libero professionista
Forze Armate / Guardia / Vigile
Insegnante
Pensionato
Studente
In cerca di occupazione
Casalinga
Commerciante
Imprenditore
Artigiano
Ecclesiastico
Impiegato

Mostra i risultati (4268 voti)
Dicembre 2019
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Tutti gli Arretrati


web metrics