Ruba l'identità alla figlia per fare la cheerleader

Una donna di 33 anni s'iscrive alle superiori e si fa passare per la figlia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-09-2008]

Cheerleader furto d'identità

Ora sostiene di averlo fatto perché non ha mai avuto una vera infanzia e voleva indietro il tempo perduto: per questo ha finto di essere la figlia e si è iscritta alle superiori, dove avrebbe voluto prendere il diploma e diventare una cheerleader.

Per un breve periodo la cosa ha funzionato; mentre la figlia viveva in un altro stato con il padre, Wendy Brown le ha rubato l'identità e si è iscritta alla locale scuola superiore, dove ha anche iniziato il corso di cheerleader.

Secondo una degli impiegati della scuola, la donna trentatreenne appariva più vecchia di una studentessa "vera", ma si comportava proprio come un'adolescente timida.

I dubbi - e le indagini - sono iniziati dopo che Wendy Brown ha smesso di seguire i corsi dopo il primo giorno; è stata così scoperta la vera identità della donna, che ha una storia di furti d'identità alle spalle.

Ora si trova in attesa di giudizio; se verrà condannata, rischia fino a sei anni di prigione e una multa di 10.000 dollari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Ma col suo nome vero non poteva iscriversi? O era già diplomata? Non ditemi "perché aveva bisogno di sembrare che avesse 15 anni", perché prima o poi l'avrebbero guardata in faccia. (Tra l'altro, per scegliere le cheerleader, farrano dei provini, no?)
18-9-2008 23:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il tuo approccio nei confronti del navigatore satellitare?
Mi affido al navigatore solo in caso di necessità.
Sono diffidente e non mi baso totalmente sulle indicazioni del dispositivo.
Non mi metto al volante prima di aver acceso il magico schermo.
Non ne ho mai avuto uno.
Preferisco fermarmi a chiedere informazioni ai passanti.
Non mi interessano le indicazioni: in fondo a volte è bello anche basarmi sul mio istinto e nel caso sbagliare strada.

Mostra i risultati (3347 voti)
Ottobre 2019
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Tutti gli Arretrati


web metrics