Le feci dei cani permetteranno di rintracciare il padrone

Schedare tutti i cani, analizzare il Dna delle loro deiezioni lasciate per la strada, identificare e multare il padrone sporcaccione. Al via il progetto pilota.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-09-2008]

L'analisi del Dna contro gli escrementi di cane

A Petah Tikva, sobborgo di Tel Aviv, il problema degli escrementi di cane lasciati per la strada deve essere davvero serio se il municipio ha deciso di utilizzare l'analisi del Dna per punire i padroni poco attenti ai bisogni dei loro compagni a quattro zampe e al decoro cittadino.

Nei prossimi sei mesi chiunque possieda un cane dovrà recarsi da un veterinario approvato dall'amministrazione locale e fargli prelevare un campione di saliva, da cui si estrarrà poi il Dna. In questo modo le autorità creeranno un database in cui contenere tutte le informazioni sui quadrupedi cittadini.

Così, quando un solerte cittadino troverà il marciapiede davanti a casa propria imbrattato dalle feci di qualche cane, invece di armarsi di scopa chiamerà la polizia, la quale in base al Dna individuerà il colpevole ma soprattutto il suo padrone.

Questi dovrà quindi pagare una multa, ma se in futuro si comporterà bene e raccoglierà tutti i rifiuti organici del suo cane (e li getterà negli appositi bidoni) riceverà dei buoni coi quali ritirare del cibo per animali domestici. Anche ai cani, d'altra parte, si dà un biscotto quando si comportano bene.

Cosa pensate di iniziative come questa? Si tratta di un utilizzo improprio delle nuove tecnologie, o di una valida strategia per tenere più pulita la città?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 19)

soprattutto... Leggi tutto
26-10-2008 20:57

mamma mia che esagerazioni.Devono stare proprio pieni zeppi di "deiezioni" per strada per arrivare a questa assurda soluzione.Vero è che un test di matching del dna non costa tanto,ma secondo me costa meno pagare qualcuno per raccogliere le deieizioni altrui
24-10-2008 19:39

ora l'ho capita Leggi tutto
22-10-2008 15:13

Ehm ... come dire .... Visto "ciò che verrà esaminato", il termine (in senso non figurato) è abbastanza appropriato. Leggi tutto
22-10-2008 09:24

Perchè? :? Leggi tutto
22-10-2008 01:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa utilizzi prevalentemente per la posta elettronica?
Una webmail
Un client di posta
Entrambi

Mostra i risultati (2603 voti)
Luglio 2019
WhatsApp, la truffa passa attraverso i file multimediali
Galileo fuori uso da quattro giorni, forse è colpa di un guasto in Italia
Lo pneumatico senz'aria di Michelin e GM
Track This inganna gli algoritmi pubblicitari (aprendo 100 schede!)
L'app che spoglia nude le donne in pochi secondi
Giugno 2019
Quattordicenne crea malware che rende inutilizzabili i dispositivi IoT
Fusione TIM e Open Fiber, un'operazione senza alternative
Apple richiama i MacBook Pro: rischiano di prendere fuoco
Falla zero-day in Firefox, gli hacker la stanno già sfruttando
Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
VLC, corrette 33 falle grazie alle ricompense UE
EmuParadise violato, rubati i dati di 1,1 milioni di utenti
Google cambia la ricerca: i siti non appariranno più di due volte
Tutti gli Arretrati


web metrics