Due emendamenti per ammorbidire la "dottrina Sarkozy"

Nella votazione di domani all'Europarlamento saranno proposti due emendamenti per fermare la censura e il filtraggio delle comunicazioni via Internet.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-09-2008]

Pacchetto Telecom Dottrina Sarkozy 133 138

Domani, mercoledì 24 settembre i parlamentari europei saranno chiamati a votare sul cosiddetto Pacchetto Telecom al quale sono stati proposti due emendamenti che rendano più sopportabile la "dottrina Sarkozy" cui il pacchetto si ispira.

Il primo dei due è il 133, che riguarda la sorveglianza degli utenti di Internet e in particolare il filtraggio delle comunicazioni: "Gli Stati membri dovranno assicurare che le autorità competenti non impongano alcuna tecnologia che faciliti la sorveglianza degli utenti di internet, quali tecnologie che rispecchino o sorveglino le azioni dell'utente o interferiscano con le attività di rete dell'utente a beneficio di terze parti (note come "filtering")".

L'altro è il 138 e prevede l'impossibilità di imporre sanzioni agli utenti finali senza il parere di un giudice: "nessuna restrizione può essere imposta ai diritti e alle libertà degli utenti finali [...] senza il parere dell'autorità giudiziaria, eccetto che per cause di forza maggiore o per preservare l'integrità e la sicurezza della rete".

In pratica si tratta di scongiurare una politica di irragionevole sorveglianza e di censura ma di garantire la libertà degli utenti di Internet: solo i criminali (e deve deciderlo un giudice) devono subire sanzioni.

Nelle ore che restano prima della votazione aumentano gli appelli rivolti agli utenti di Internet perché scrivano ai loro rappresentanti al Parlamento Europeo affinché appoggino i due emendamenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi fa la coda fuori dal negozio per acquistare il nuovo iPhone / iPad / iPod il primo giorno ...
Un vero appassionato
Un fanatico
Un iDiota

Mostra i risultati (11467 voti)
Settembre 2017
Il primo smartphone con Linux davvero libero
Falla nel Bluetooth, vulnerabili 5 miliardi di dispositivi
Se il robot sessuale diventa un terminator
I consigli di Linus Torvalds per gli hacker
L'appuntamento online più imbarazzante della storia?
Bug in Android Oreo consuma tutto il traffico dati
Addio torrent, i pirati ora sono su Google Drive
YouTube Mp3 si arrende alle major
iPhone 8, Apple fissa la data di lancio
Agosto 2017
Il BlackBerry che soppianterà iPhone e Galaxy
40 anni di ''segnale Wow''
Antibufala: Barcellona, venditori ambulanti preavvisati dell’attentato!
Il ''cop button'' di iOS 11 dà manforte ai criminali
Motorola brevetta lo schermo che si ripara da solo
Accesso a reti Wi-Fi
Tutti gli Arretrati


web metrics