PlayStation Home, il mondo virtuale secondo Sony

Gli utenti di PlayStation 3 da oggi possono accedere a una sorta di Second Life in cui incontrarsi, giocare e vivere una vita digitale.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-12-2008]

Sony PlayStation Home mondo virtuale Second Life

È passato più di un anno da quando abbiamo parlato dello "sboom" di Second Life: quando ancora il primo mondo virtuale era al massimo della popolarità o quasi, già appariva evidente come - passato l'entusiasmo - il fenomeno si sarebbe ridimensionato.

Cavalcandone l'iniziale successo, però, Sony aveva annunciato per ottobre 2007 l'arrivo di un universo digitale pensato per gli utenti della PlayStation, battezzato Home.

Sfortunatamente per l'azienda giapponese, lo sviluppo si è rivelato più complicato del previsto: il periodo di uscita è stato clamorosamente mancato e solo ora, dopo 14 mesi, è finalmente arrivato il momento di far partire il progetto.

Home debutta dunque ufficialmente l'11 dicembre del 2008 per tutti gli utenti di PlayStation 3, che nel mondo sono più di 17 milioni. Il funzionamento richiamerà molto, almeno all'apparenza, quello di Second Life: gli avatar (gli alter ego digitali) potranno interagire tra loro tramite chat vocale o testuale, giocare su PlayStation Network, creare la propria Community e anche un proprio ambiente, persino una casa piena di oggetti personali.

L'accesso alle funzioni base sarà gratuito: sarà sufficiente scaricare PlayStation Home, la cui icona apparirà sulla XrossMediaBar; per chi vorrà spendere ci sarà poi la possibilità di accedere a servizi particolari.

Sony ha impiegato due anni per sviluppare il proprio mondo virtuale, sforando i tempi che si era data, e qualcuno teme che sia arrivata in ritardo: ormai non è più la moda del momento, dicono alcuni.

Eppure, anche solo perché gratuita, PlayStation Home registrerà probabilmente un buon numero di accessi almeno all'inizio, ma è presto per sapere se durerà. D'altra parte, anche Google credeva in un progetto analogo, ma ha dovuto registrarne l'insuccesso.

Esiste anche un video che mostra il funzionamento di PlayStation Home; lo riportiamo qui sotto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Forte... :D
15-12-2008 15:34

Si può fare per davvero :) Leggi tutto
15-12-2008 15:24

Ho visto, nel video allegato all'articolo, che c'è la possibilità di andare al cinema, o di andare a giocare al bowling ecc ecc... Per curiosità, ma queste cose si possono fare davvero nel mondo virtuale, cioè giochi o guardi un film per davvero o sono messe tanto per?
15-12-2008 15:19

Ho visto un video molto dettagliato, devo dire che mi è sembrato davvero ben fatto!
14-12-2008 20:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1741 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics