Al volante chiacchierando sicuri

Garantire sicurezza e comfort con vivavoce tecnologici.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-01-2009]

I prodotti Vossor e Wheel

Il telefonino viene sovente utilizzato in auto, spesso in maniera incorretta rispetto al codice della strada che prevede l'uso di auricolari o, ancora meglio, di impianti vivavoce.

Il kit vivavoce è indubbiamente comodo e nel tempo sono state sviluppate varie soluzioni: oltre ai kit integrati nel mezzo ma sovente costosi, molte autoradio presentano funzionalità Bluetooth in grado di interfacciarsi con il telefonino e utilizzare l'impianto audio esistente con buoni risultati.

Ci sono poi soluzioni "stand alone" prodotte da case specificamente concentrate in questo business che presentano idee funzionali e soprattutto realmente "portabili" per chi abbia esigenze di cambiare l'auto sovente.

Una di queste aziende è Seecode che conta nel suo catalogo una buona offerta di dispositivi all'avanguardia. Tra questi per curiosità e comodità si possono citare il Vossor PhoneBook e il Wheel.

Il primo consta di un apparecchio integrato in uno specchietto retrovisore da installare sopra a quello già esistente, ubicandosi in maniera invisibile in una area comoda e già usualmente utilizzata: dotato di Bluetooth 2.0, con un piccolo display Lcd, chiamata vocale se supportata dal proprio cellulare, rubrica per 600 contatti memorizzabili, microfono e altoparlante integrati unitamente alla tecnologia DSP. Una batteria al litio da 1700 mAh garantisce sino a 25 ore di conversazione e 500 ore di standby.

Il Wheel è invece un kit universale da volante: permette infatti di essere agganciato a qualsiasi corona del volante, sistemato in una zona comoda e funzionale, dove normalmente agiscono le mani, similmente ai comandi integrati sul volante presenti in diverse dotazioni automobilistiche. Sostanzialmente identiche al Vossor le dotazioni ma il Bluetooth è nella versione 1.2 e l'autonomia operativa si ferma a circa 10 ore di conversazione e 200 ore di standby.

I prodotti si trovano sul web con prezzi che si aggirano attorno ai 130 euro per entrambi i modelli.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Lo specchietto retrovisore intelligente di Nissan

Commenti all'articolo (3)

Grazie. Per eventuali altri commenti sul fatto che gli articoli siano interessanti o meno, vi invito a usare il forum Zeus Si'/No ;-)
13-1-2009 19:01

{bettella}
sovente scrivete degli articoli molto interessanti, sovente!! :D
13-1-2009 18:55

Questi sono prodotti davvero utili al giorno d'oggi...
13-1-2009 18:20

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
E' corretto utilizzare i social network in ufficio?
Sì, perché offrono numerose occasioni per migliorare la propria produttività.
Sì, perché sono strumenti validi per condividere opinioni lavorative con amici e colleghi.
Sì ma con moderazione: una pausa di cinque minuti ogni tanto allenta la tensione e migliora la produttività.
No, perché la commistione tra aspetti privati e professionali generata dall'utilizzo di questi strumenti potrebbe causare problemi sul posto di lavoro.
No, perché non è corretto scambiare opinioni relative a questioni lavorative attraverso i social media.
No, perché hanno un impatto negativo sulla produttività.
Non saprei.

Mostra i risultati (2015 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics