Problemi di credito con la Web Facile di Tim?

Un lettore ci scrive a proposito di un problema con Tim che, secondo il call center dell'azienda, sembra stia riguardando numerosi utenti. Se avete la tariffa Web Facile, vale la pena controllare gli addebiti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-02-2009]

Tim Web Facile Recharge credito esaurito

Pubblichiamo integralmente la missiva ricevuta dal nostro lettore, anche se non siamo riusciti a ottenere una risposta ufficiale da Tim.

Buongiorno a tutti.
Vorrei raccontare di una mia recente vicissitudine con TIM, non per criticare l'operatore ma per avvisare gli altri utenti che forse è il caso di fare qualche controllino al credito telefonico.

Tra le varie offerte per connettersi a Internet con il cellulare Tim offre la Web Facile Recharge: con 20 euro al mese si ha 1 Gbyte di traffico senza limiti di tempo per navigare ovunque ci si trovi.

Io usufruisco di questo servizio ormai da molti mesi e mi sono sempre trovato bene. Martedì 3 febbraio 2009, però, è successo un fattaccio.

Il mio palmare è sempre collegato a Internet perché così posso sincronizzare puntualmente la mia posta tramite il protocollo Imap4. In quel fatidico giorno, poco prima di mezzogiorno, mi accorgo che il palmare è disconnesso.

Non mi preoccupo perché a volte nella mia zona è facile perdere la copertura dati. Provo a riconnettermi ma non succede nulla; anche in questo caso immagino che ci siano problemi, ma per sicurezza decido di controllare il credito telefonico.

Bisogna infatti sapere che, nonostante si paghi a parte il traffico dati, occorre avere un minimo di credito per poter usare l'offerta.

Chiamo quindi il 4916 e la vocina registata mi dice che non ho più un soldo!

Ma come? Il giorno prima, a mezzogiorno, avevo ricaricato con 30 euro! Chiamo il 119 ed espongo il problema.

Non faccio in tempo a concludere la spiegazione che la signorina mi dice: "In questi giorni abbiamo avuto problemi con la Web Facile e il sistema non ha riconuscito attiva la promozione. Quindi gli utenti pagavano a tempo con il traffico telefonico".

Ma perchè - mi domando - invece di spedire gli Sms con le pubblicità dei mille servizi inutili non hanno avvisato l'utenza di un disservizio così grave?

Vabbé, le chiedo gentilmente che cosa debba fare. Subito apre una pratica per farmi avere il rimborso; nel frattempo, però, non devo connettermi a Internet tramite il palmare. Mi assicura infine che entro 48 ore mi farà sapere.

Dopo poco più di 48 ore mi arriva un Sms con scritto che mi è stato riaccreditato il dovuto e mi che ringraziano per la pazienza.

Chiamo il 4916 per sentire quanti soldi ho sul conto e scopro che risultano circa 60 euro, il che significa che in quei giorni mi avevano scalato circa 33 euro!

Premo il tasto 3 per sapere delle promozioni attive, ma della Web Facile non v'è traccia. La voce registrata mi avvisa solo del bonus attivo: infatti se si riacquista il traffico prima che il mese scada viene regalato un ulteriore Gigabyte di traffico e i Megabyte inutilizzati - avanzati dal mese precedente - non vengono azzerati ma conservati.

In pratica: la prima volta chi si paga si ottiene 1 Gigabyte; riabbonandosi prima dello scadere del mese si ricevono il Gigabyte acquistato, i Megabyte non consumati nel mese precedente e 1 Gigabyte ulteriore di bonus.

Il problema è però che la vocina non parla della mia Web Facile. Chiamo di nuovo il 119: l'operatrice mi dice che la questione non è ancora chiusa e devo attendere.

Sabato 7 febbraio 2009 mi arriva un Sms con cui Tim mi informa che tutto è finalmente risolto.

Chiamo il 4916 ma di nuovo la voce non accenna all'offerta Web Facile. Come prima, chiamo anche il 119. L'operatore però mi dice che è tutto ok, che ora posso navigare senza problemi fino al 18 febbraio, giorno in cui effettivamente mi scadrà la promozione.

Provo a chiedere perchè il servizio automatico non ne faccia cenno, ma l'operatore elude la domanda...

Vado sul sito di Tim, mi loggo e vado a controllare i miei bonus. È tutto ok: una gran quantità di Gigabyte di traffico dati, una gran quantità di Gigabyte di bonus ma la vocina registata continua a non dire nulla. Ma pare che tutto sia ok.

Dopo tutta questa vicenda invito tutti gli utenti della Web Facile a controllare il loro credito per scoprire se ci siano state anomalie; in Rete non ho trovato nulla a riguardo ma so per certo che almeno un'altra persona ha avuto il mio stesso problema. Nel suo caso, però, è passato in sordina, visto che non usa pesantemente il traffico dati come me.

Io mi sono accorto della cosa perchè il credito si è esaurito in meno di 24 ore data la costante connessione alla Rete, ma se avessi avuto un abbonamento? Tra due mesi mi sarei trovato 2.0000 euro in bolletta?

Non voglio criticare TIM - chi lavora può anche sbagliare - però avrebbe potuto avvisare gli utenti o almeno pubblicare un comunicato sul sito.

Saluti a tutti
Simone Guerra

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Io invece al momento non ho nessun'offerta dati attiva, ma nel giro di 10 giorni ho fatto un paio di brevissime chiamate e 3 o 4 SMS e mi sono giocato 9 ? di ricarica con connessioni dati mai attivate: essendo venuto a conoscenza del problema, ho chiamato il 119 e mi sono persino sentito infamare. Ne ho approfittato per anticipare alla... Leggi tutto
16-2-2009 16:04

Non siamo off.topic più di tanto, perché il punto è che le clausole dei contratti di fornitura di telefonia fisas / telefonia mobile / connettività Internet / e simili, le scelgono e le scrivono i fornitori, non i clienti. Il cliente deve firmarle (magari due volte), sennò niente fornitura ...
14-2-2009 21:08

@chem: guarda, io sono demoralizzato! Non per questa vicenda in particolare ma per come vanno queste cose nel nostro paese... Oggi pomeriggio alle 16.50 ci è tornata in ufficio la connessione che dal 4/2/2009 mancava causa un guasto del nostro isp nella nostra zona. Ora, dopo le varie segnalazioni e litigate col collcenter siamo arrivati... Leggi tutto
14-2-2009 01:54

Ma tu hai almeno provato a chiedere un indennizzo? p.s. certo sarebbe stato un bel gesto da parte loro offriti spontaneamente nondico dei soldi, ma almeno qualche benefit es. darti gratuitamente per 1 mese o 2 una promozione. Leggi tutto
12-2-2009 22:39

Ovviamente no chem, giusto quello che mi hanno tolto per un loro errore. Purtroppo in Italia funziona così... :(
12-2-2009 22:06

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Negli ultimi 12 mesi hai danneggiato accidentalmente un oggetto tecnologico portatile? (per esempio smartphone, fotocamera, notebook, tablet, ebook reader)
Sì, mi è caduto a terra.
Sì, mi è caduto in acqua (o ci ho versato dei liquidi).
Sì, ci ho lasciato giocare un bambino.
Sì, mi ci sono seduto sopra.
Sì, mentre lo lanciavo a un amico (o sulla scrivania).
No.

Mostra i risultati (2213 voti)
Agosto 2020
Mozilla licenzia il 25% dei dipendenti
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics