Microsoft aggiorna Internet Explorer 8 per Windows 7

La patch è necessaria per migliorare l'affidabilità del browser, che va un po' troppo spesso in crash.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-03-2009]

Internet Explorer 8 Windows 7 beta patch

Dopo gli aggiornamenti fasulli, gli utenti di Windows 7 possono finalmente installare degli aggiornamenti veri, ancora più apprezzati perché porranno fine ai crash di Internet Explorer 8, o almeno così dice Microsoft.

Tramite Windows Update una patch che sistema una serie di problemi relativi a crash improvvisi, blocchi dell'applicazione e corruzioni della memoria si installerà sull'ultima creazione dell'azienda di Redmond.

Il 10% dei coraggiosi che hanno installato Windows 7 - lo ammette Microsoft stessa - ha incontrato problemi con la versione di Internet Explorer inclusa in Windows 7 beta; l'1,5% di tutte le sessioni di IE8 si chiuderebbe all'improvviso per colpa di un crash, secondo i dati raccolti dal Windows Error Reporting.

Tutto sommato, comunque, gli sviluppatori non sono troppo demoralizzati da questi numeri (che potrebbero anche essere più alti, visto che non tutti inviano un rapporto a Microsoft ogni volta che un programma va in crash): per una pre-release che gira su un sistema in beta, i valori sono "relativamente buoni".

Secondo Microsoft il 40% di tutti i malfunzionamenti è da imputare a Internet Explorer stesso, mentre la colpa del restante 60% andrebbe a componenti di terze parti.

In ogni caso, non c'è da preoccuparsi: la Release Candidate 1, rilasciata non molto tempo fa, include già le correzioni ora rilasciate per Windows 7; gli utenti di Vista e Xp che usano Internet Explorer 8 possono quindi stare tranquilli.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Il peggio è che hanno INTEGRATO :shock: IE nel codice in modo spinto anzi spintonatissimo, in Vista iper-spinto !!! Ovvero come fare la carrozzeria di una auto e fare il motore da un altra e poi accorgersi che non ci va !!! :lol: :lol: Ma siamo sicuri che Vista sia tutto codice NT ?? La paghetta extra alla Novell dovrebbe dar da... Leggi tutto
2-3-2009 16:02

Non vuoi faticare ... E come in tutte le cose ... PAGHI :twisted: :lol: esistono centinaia di ditte Italiane che lo fanno :D Oppure compri hardware certificato Linux (che poi vale di più soprattutto nel tempo) che evita molti problemi anche in Windows :shock: :wink: Ciao Leggi tutto
2-3-2009 14:44

Cmq non rieco a non pensare al numero impressionante di linee di codice presenti in IE8 ed al fatto che quasi sicuramente il team di sviluppo di Explorer non avra parlato con il team di sviluppo di Windows 7, e sicuramente avranno scritto le linee di codice basandosi sulle rispettive alpha, senza includerele modifiche, facendo cosi un... Leggi tutto
2-3-2009 13:29

ma un utonto come me (perchè mi fa fatica imparare...) come fa? :P :P Leggi tutto
2-3-2009 13:09

Con tutti questi problemi vanno avanti dritti imperterriti Leggi tutto
2-3-2009 11:14

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Islanda, paese protestante con 320.000 abitanti tutti on line, nei mesi scorsi si è molto parlato di una legge che proibisca completamente la pornografia on line (quella stampata è già proibita) attraverso filtri centralizzati. Secondo te...
E' giusto. Anche in Italia si dovrebbe fare lo stesso.
Non è giusto, perché limita la libertà.
E' giusto, ma tanto ci sarà chi riuscirà ugualmente a scaricare materiale pornografico.
Ci sono problemi molto più importanti.
Aumenteranno ancora di più i suicidi e gli alcolizzati

Mostra i risultati (5265 voti)
Aprile 2021
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 aprile


web metrics