L'auto che vola esiste davvero

Si chiama Terrafugia Transition ed è in grado di volare a 115 nodi. Poi, una volta atterrata, ripiega le ali e diventa un'automobile.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-04-2009]

Terrafugia Transition Roadable Aircraft auto volan

L'azienda americana Terrafugia ha costruito e provato Transition Roadable Aircraft, il primo esemplare di "auto che vola" perfettamente funzionante.

Lo scorso 5 marzo, pilotato (o guidato) dal colonnello in pensione Phil Meteer, Transition ha eseguito un volo di prova che è stato praticamente perfetto: "Ho volato per molte migliaia di ore su praticamente tutto, dai Piper Cub agli F-16, e Transition si è comportato come un buon aeroplano".

Dotato di due posti e in grado di raggiungere una velocità massima di 115 nodi in volo, ha un'autonomia di 450 miglia e per essere pilotato non richiede un brevetto di volo da pilota privato, ma è sufficiente la licenza di volo da diporto sportivo.

Una volta atterrato, Transition è in grado di ripiegare le ali in meno di 30 secondi e può essere guidato sulla strada come una normale auto.

"Cambierà il mondo della mobilità personale" profetizza il Ceo di Terrafugia, Carl Dietrich: "il viaggio diventerà un'esperienza integrata aria-terra. È quello a cui gli entusiasti dell'aviazione aspirano fin dal 1918".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La city car elettrica che diventa un aereo
L'auto volante di Aeromobil
L'automobile-elicottero

Commenti all'articolo (4)

{utente anonimo}
era ora... Leggi tutto
2-4-2009 10:37

Finalmente quando qualcuno mi dira che ci sono gli asini che volano, probabilmente non mi stara prendendo per i fondelli ma forse avrÓ ragione da vendere :twisted:
1-4-2009 14:40

meno male che ci pensa la crisi... altrimenti bisognerebbe corrazzare i tetti, per dormire tranquilli, con tutti questi "briai" del sabato notte... e anche di giorno, sempre a guardare il cielo.... ma dai! :wink:
1-4-2009 14:08

in australia avrÓ un successone Leggi tutto
1-4-2009 08:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il tuo approccio con la tecnologia?
La ostacolo con tutte le mie forze: porta solo guai, inquinamento, distruzione e guerra. Il mio stile di vita ideale e' quello degli Amish della Pennsylvania.
Sono poco interessato, uso le macchine al minimo indispensabile, e solo per l'utilizzo pratico. Per esempio, uso il telefono per comunicare, l'auto per muovermi sulle lunghe distanze e il computer per fare strani calcoli elaborati.
La tecnologia non e' buona o cattiva, essa si limita a fornirci degli strumenti piu' potenti. Se vengono usati a fin di bene o male, il merito o la colpa sono solo nostri.
Amo circondarmi di macchinette che fanno cose fino a ieri impensabili. Essere aggiornato e' per me un sottile godimento, per certi versi una piacevole dipendenza.

Mostra i risultati (3815 voti)
Gennaio 2020
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Tutti gli Arretrati


web metrics