Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Newsletter n. 2568

Windows 10 29 luglio Hot!

News - L'aggiornamento sarà gratis per tutti gli utenti di Windows 7 e 8. (13 commenti)
04-06-2015
Hot! Linksys EA8500

News - Grazie a MU-MIMO persino lo streaming video 4K non avrà rallentamenti. (1 commento)
05-06-2015
intel corel broadwell iris gpu Hot!

Maipiusenza - L'azienda svela anche Thunderbolt 3, quattro volte più veloce di USB 3.1. (1 commento)
04-06-2015
Hot! ipod nano

Sicurezza - Catturare il PIN degli ignari utenti è un gioco da ragazzi. (6 commenti)
04-06-2015
microsoft wifi Hot!

News - Connessioni wireless in mobilità per tutti grazie a 10 milioni di hotspot. (1 commento)
04-06-2015
Hot! typo keyboard iphone

News - Rendevano gli iPhone troppo simili ai BlackBerry. (1 commento)
04-06-2015
emoji abused Hot!

Download - Aiutano i bambini maltrattati a chiedere aiuto.
04-06-2015
Hot! power from plants

News - La fotosintesi fornisce elettricità sufficiente per accendere lampadine, ricaricare telefonini e alimentare hotspot Wi-Fi. (2 commenti)
04-06-2015
Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (2612 voti)
Leggi i commenti (15)
Gennaio 2021
Il disastro tragicomico di Parler
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Un'opera da fantascienza costruita a tempo di record per scopi militari
Ho-mobile ammette la violazione dei dati dei clienti
Dicembre 2020
Il sito che svela quali tracce lasci quando navighi nel web
Zoom, arrivano l'email e il calendario
Spid creepshow, la sospensione
Windows 10, Cpu al 100% e molti problemi dopo l'ultimo update
Pirati che usano satelliti militari per comunicare e come ascoltarli
Google, i disservizi mostrano tutta la fragilità della tecnologia
CentOS, c'è un successore
La gabbia per il router che elimina le radiazioni elettromagnetiche
Falla spettacolare negli iPhone
La storia segreta di un gioiello scientifico
Tutti gli Arretrati

web metrics