I fondatori di Skype rivogliono indietro Skype

eBay da tempo non vede l'ora di liberarsi di Skype; a farsi avanti per l'acquisto sono proprio i due fondatori Zennstrom e Friis.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-04-2009]

eBay Skype Niklas Zennstrom Janus Friis

Quattro anni fa, Niklas Zennstrom e Janus Friis hanno venduto la loro creatura, Skype, a eBay per la non indifferente cifra di 2,6 miliardi di dollari: ora pare che la rivogliano indietro.

Skype, con i suoi 405 milioni di utenti registrati (erano 53 milioni al momento dell'acquisizione), gode di buona salute: l'anno scorso ha incassato 145 milioni di dollari. Tuttavia, da tempo eBay si è resa conto che la telefonia VoIp non è proprio parte del suo core business.

Così, le voci di un possibile ritorno nelle mani dei fondatori non sono soltanto indiscrezioni ma potrebbero essere decisamente concrete.

Secondo il New York Times, che per primo ha parlato dell'esistenza di colloqui tra eBay da un lato e Zennstrom e Friis dall'altro, un'eventuale cessione potrebbe avvenire per una cifra pari a circa 2 miliardi di dollari.

Per ora le due parti in causa non hanno voluto rilasciare dichiarazioni.

Link per maggiori informazioni su Skype.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

{utonto}
skusate ma i fondatori di skype nn sno gli stessi stronzetti che hanno fatto il malefico kazaaa?????????????????????????????????
15-4-2009 15:48

certo !! SIP, noi italiani siamo sempre stati trooooppo avanti. Infatti ai tempi della sip in effetti le cose andavano meglio.... mi sa che qualcosa vuol dire...
15-4-2009 00:29

a me la parola SIP ricorda tanto una compagnia telefonica dei tempi che furono............ Leggi tutto
14-4-2009 23:55

Ma non era una calcolatrice a notazione polacca inversa? (scusate, non sono riuscito a resistere ) :D Leggi tutto
14-4-2009 23:48

forse volevi dire da quando Skype è SIP.... Ad ogni modo sono d'accordo, se il duo originale dovesse riprendere in mano il timone dell'azienda penso che ne avremmo tutti dei vantaggi. Skype grazie a loro aveva portato davvero il VOIP alla portata di tutti. Vedremo dimenticavo: e tra poco sarà anche SIP
14-4-2009 23:00

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai mai acceduto a una rete Wi-Fi di qualcuno senza il suo permesso?
No, mai.
No, ma lo farei se ne avessi la possibilità.
Sì, ma era una rete Wi-Fi pubblica approntata appositamente.
Sì, ma era una rete Wi-Fi lasciata aperta e quindi ci potevo entrare anche senza le credenziali necessarie.
Sì, una rete Wi-Fi privata di cui ho hackerato la password (o di cui ho conosciuto la password).

Mostra i risultati (2127 voti)
Settembre 2022
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 settembre


web metrics