Skype si quota in borsa e abbandona eBay

Lo spin off avverrà nel 2010. Secondo eBay "è il modo migliore per esprimere il suo potenziale".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-04-2009]

eBay spin off di Skype quotata in borsa Ipo 2010

Per eBay, Skype rappresenta una contraddizione: da un lato il successo del software è innegabile; dall'altro, l'integrazione sperata con il sito d'aste e negozio online più famoso non si è mai concretamente realizzata.

Per questo da tempo ci si aspettava che la società di San José decidesse di liberarsene, tanto che pochi giorni fa i fondatori di Skype si erano fatti avanti, nella speranza di ricomprare la propria creatura.

Ora è eBay ad annunciare la propria mossa e lo fa per bocca del Ceo John Donahoe: entro il primo trimestre del 2010 Skype diventerà una società indipendente quotata in borsa.

eBay spera forse in questo modo di salvare capra e cavoli, tenendo conto che ora il valore di Skype è intorno a 1,7 miliardi di dollari (mentre 5 anni fa era stata comprata per 2,6 miliardi).

"Crediamo che gestire Skype come una compagnia a sé stante sia il modo migliore per esprimere al meglio il suo potenziale" ha spiegato Donahoe annunciando la decisione di rendere indipendente Skype.

Link per maggiori informazioni su Skype.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Un collaboratore di Zeus News ci ha posto il quesito: "Mio figlio ha ormai 8 anni, che grosso modo è l'età in cui io ho ricevuto il Commodore 16 (avevo 9 anni). Lui per Natale vorrebbe un tablet. Che cosa gli regalo?" Secondo voi, è meglio regalare...
Un tablet
Un notebook
Un Pc
Un Commodore 16
Qualcos'altro

Mostra i risultati (2503 voti)
Dicembre 2022
L'app open source per vedere YouTube senza seccature
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 dicembre


web metrics