I biocarburanti porteranno il mondo alla fame

Secondo il presidente della Confederazione Itailana Agricoltori, sottrarre spazio alla produzione di cibo per produrre etanolo affamerà 3 miliardi di persone entro 40 anni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-04-2009]

Biocarburanti fame Confederazione Agricoltori G14

Tra meno di cinquant'anni, 200 milioni di ettari di terre coltivabili saranno utilizzati per la produzione di biocarburanti: la sottrazione di risorse all'agricoltura alimentare - dice la Confederazione Italiana Agricoltori - porterà 3 miliardi di persone sull'orlo della fame.

Non è un caso che quest'allarme - peraltro non nuovo - emerga proprio ora: il prossimo 17 aprile, a Pieve di Soligo (Treviso) si terrà il G14 degli agricoltori in vista del G8 agricolo.

Giuseppe Politi, presidente della Cia, teme che mentre già oggi un terzo della popolazione mondiale non ha risolto il problema alimentare, nel 2050 la situazione non farà che peggiorare a causa della destinazione dei terreni coltivabili alla produzione di etanolo.

Per risolvere il problema occorre "aiutare i Paesi in via di sviluppo a puntare sull'agricoltura" affinché diventino "autosufficienti dal punto di vista alimentare".

Occorre definire fin da subito regole chiare per la produzione dei biocarburanti, regole che impediscano di portare alla fame in pochi decenni quasi la metà dell'attuale popolazione globale.

Se non s'inizierà subito a prendere le misure necessarie, "la crisi alimentare degli ultimi due anni diventerà strutturale nel giro di due decenni" avverte Politi "e avrà serie conseguenze sia sulle relazioni economiche che su quelle di carattere sociale".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 21)

giustificazioni da Confagri (associazione agricoltori) Leggi tutto
19-4-2009 08:56

Questa frase cosi riportata si presta ad un equivoco, perché sembra che i cereali per alimentazione umana producano piu proteine dei cereali destinati ad uso zootecnico. :what: In realta le produzioni agricole di tipo cerealicolo non producono assolutamente proteine. [-X Sono le forme di vita che assumuno i cereali che... Leggi tutto
18-4-2009 18:59

{TeoGratias}
arriverà la crisi alimentare mondiale Leggi tutto
18-4-2009 02:27

Siamo messi male perchè siamo comandati male ! :wink: Siamo o non la 5 potenza mondiale ? Abbiamo industrie che sono iscritte nei 500 del "Fortune" ? La maggioranza delle invenzioni non sono Italiane ? Abbiamo il maggior patrimonio culturale mondiale ? ecc. ecc. :idea: Bè se "le perle son dei porci" , basta... Leggi tutto
17-4-2009 23:39

{TeoGratias}
Sì MDA è vero: l'articolo di dice ENTRO 40' Leggi tutto
17-4-2009 23:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se fossi costretto a scegliere: un mese senza sesso o un mese senza smartphone, cosa sceglieresti?
Il problema non si pone: non faccio sesso.
Il problema non si pone: non ho uno smartphone.
Rinuncerei più volentieri al sesso piuttosto che separarmi dallo smartphone.
Rinuncerei più volentieri allo smartphone piuttosto che fare a meno del sesso.

Mostra i risultati (3554 voti)
Agosto 2020
Mozilla licenzia il 25% dei dipendenti
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics