L'appello di The Pirate Bay: ecco gli argomenti della difesa

La Baia dei Pirati non è responsabile di quello che fanno gli utenti, proprio come i produttori di auto non sono responsabili degli incidenti causati da chi guida in modo pericoloso.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-05-2009]

The Pirate Bay processo appello difesa Peter Sunde

Il secondo round del processo a The Pirate Bay si avvicina: dopo la condanna avvenuta in primo grado le parti si stanno preparando ai processi d'appello. "Processi", al plurale, dato che i quattro amministratori agiranno indipendentemente l'uno dall'altro.

Prima, naturalmente, ci sarà da risolvere la questione del sospetto conflitto d'interessi del giudice Tomas Norström: nonostante questi consideri la propria appartenenza a due associazioni per la difesa del copyright nient'altro che una "condivisione di competenze", i difensori della Baia dei Pirati ritengono che ciò abbia influito sul giudizio emesso, spingendolo a tutelare gli interessi delle major.

In ogni caso, i problemi del giudice Norström non saranno gli unici elementi da sfruttare nel prosieguo della questione: Peter Althin, avvocato di Peter Sunde (uno dei quattro amministratori) sta già affilando altre armi.

Una delle obiezioni che l'avvocato Althin solleverà riguarderà un passo del verdetto di colpevolezza che imputa alla società di Sunde una qualche responsabilità nello sviluppo di The Pirate Bay. In realtà, sosterrà Althin, Sunde agisce solo da portavoce del sito, non come co-sviluppatore.

Un altro punto cardine riguarderà il metodo con cui sono stati calcolati i danni da pagare ai detentori dei diritti sui file condivisi: il criterio adottato sarebbe ingiusto e irragionevole, probabilmente teso più a punire con forza e a spaventare eventuali imitatori della Baia piuttosto che a rappresentare un risarcimento onesto, ammesso che si possa provare la colpevolezza.

Infine, anche quando l'accusa riuscisse a sostenere che la società di Sunde ha davvero avuto un ruolo nello sviluppo del sito, Althin cercherà di mostrare come The Pirate Bay non abbia alcuna responsabilità nella violazione del copyright fatta dagli utenti.

"Pirate Bay non incoraggia nessuno a delinquere. Le auto possono essere usate per correre a tutta velocità e guidare ubriachi, ma nessuno produttore di auto è considerato responsabile per questo" ha concluso Althin, riprendendo un argomento non proprio nuovo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Fondatore di Pirate Bay rilasciato stamattina

Commenti all'articolo (2)

In effetti presentare quattro difese differenti, è il modo migliore per suicidarsi giuridicamente, e probabilmente i rapporti tra i quattro si sono gia incrinati. Con linee di difesa separate sara molto più agevole ottenere una condanna di tutti visto che le difese si scannerranno tra di loro prima che difendersi. La loro salvezza... Leggi tutto
11-5-2009 20:33

Ahi ahi, come me la vedo brutta... Leggi tutto
11-5-2009 14:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale di queste dieci affermazioni concordi di più?
I soldi non sono tutto nella Vita. Adesso cerca di farlo capire anche all'ufficiale giudiziario.
Non bisogna calpestare i Sentimenti altrui. Gli unici autorizzati a farlo portano gli anfiibi.
Ama il prossimo tuo. No, non questo, il prossimo!
La Salute è la cosa più importante. C'è soddisfazione a suicidare un organismo funzionante al 100%?
E' l'Amore che muove il Mondo. Chi ha premuto il bottone della pausa?
Una persona Produttiva si alza all'alba. Proprio mentre sta chiudendo la Borsa di Tokio.
La Famiglia è uno dei valori fondamentali. Me lo dicono sempre le mie due mamme e i miei tre papà!
Il Lavoro ci rende liberi. Questo è giusto, infatti sappiamo da dove viene la frase, vero?
Il merito viene sempre premiato. Specie se i tuoi talenti li esprimi nel sesso con qualcuno ricco.
Non dovrei perdere tempo a leggere fesserie del genere. Hai ragione, ma l'hai capito troppo tardi!

Mostra i risultati (2487 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics