Un trojan nelle copie pirata di Windows 7

Chi ha scaricato la Release Candidate di Windows 7 da fonti non sicure forse ora fa parte di una botnet.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-05-2009]

Windows 7 RC copie pirata con trojan Dropper-Spx

L'importanza di scaricare file - e più ancora programmi - soltanto da fonti sicure ha ricevuto un'altra conferma: dopo il trojan nelle copie pirata di iWork è la volta di quello nella Release Candidate di Windows 7.

Chi pensa di bypassare il sito ufficiale di Microsoft e scaricare altrove la propria copia, sappia che dal 24 aprile è in circolazione un'immagine Iso contenente un malware che non influisce sul comportamento del sistema salvo renderlo parte di una botnet.

Nonostante il trojan sia attivo da tempo, la scoperta è recente ed è avvenuta a opera della società che si occupa di sicurezza Damballa, la quale stima che in meno di un mese la copia infetta di Windows sia stata installata almeno 27.000 volte.

I server ai quali i Pc infetti si collegavano sono stati ora individuati e scollegati dalla Rete, ma le copie installate prima del 10 maggio (data dell'intervento di Damballa) sono tuttora sotto il controllo di pirati non identificati.

Trend Micro identifica il trojan come Dropper-Spx.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 18)

Confermo in toto @etabeta. Ciao Leggi tutto
16-5-2009 23:27

Guarda che io non ce l'ho con te. :D Leggi tutto
14-5-2009 21:52

Amico, ti auguro una buona serata.
14-5-2009 21:49

Qui non si sta' parlando del tuo approccio. Qui si sta' parlando di sistemi che definire poco ortodossi è un eufemismo messi in piedi da Microsoft per non perdere mercato anche a danno di chi pur avendo iniziato a lavorare con dos 2.11 (se non ricordo male la versione) è un notebook toshiba satellite che neanche aveva l'hard disk ha... Leggi tutto
14-5-2009 21:19

Il mio approccio all'informatica è stato con l'anziano MS Dos ed ho continuato ad usare MS come fornitore e continuerò su questa strada poichè non ho mai avuto problemi tanto importanti da doverlo sostituire. Non ho nulla contro Linux od altri sistemi che, per quanto mi riguarda, rimangono validi sistemi alternativi.
14-5-2009 21:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando partecipi a una discussione, che cosa ti infastidisce al punto da spingerti ad abbandonarla?
L'accorgermi che l'argomento che mi interessa viene trattato con troppa superficialità.
Scoprire che un mio interlocutore cerca di convincermi della sua idea anziché confrontarsi sul tema.
Trovare, fra le persone con cui discuto, qualcuno arrogante e supponente.
Vedere che alcuni si esprimono in un pessimo italiano.
Notare che l'interlocutore si basa su fatti palesemente fasulli per motivare le sue affermazioni.

Mostra i risultati (2877 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics