Facebook e social network tra i temi della maturità 2009

Il tema di attualità riguarda Internet, social network e nuovi media, con un occhio alle questioni di privacy. Le altre tracce vanno da Italo Svevo alla caduta del Muro di Berlino.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-06-2009]

Maturità 2009 social newtork new media

Facebook approda alla maturità: il tema d'ambito tecnico-scientifico dell'esame di quest'anno prevede che i maturandi parlino di social network, Internet e nuovi media.

L'esame di stato 2009 registra i cambiamenti che le reti sociali e Internet in generale stanno portando nella società, dal modo di intendere la cultura alla "componente partecipativa che passa attraverso i media", come recita una delle citazioni riportate nella traccia.

Gli spunti forniti dal Ministero ai ragazzi per la redazione di un saggio breve o un articolo di giornale (questo tema è all'interno della tipologia B) variano dalle questioni sulla privacy all'infinita varietà di contenuti presenti in Rete, dalla possibilità di conservazione e condivisione della memoria offerta da Internet alle ricadute culturali, politiche e di mercato di una società permanentemente connessa.

Come ormai accade da anni, le tracce sono apparse in Rete già prima delle 9.00: un'ora dopo, il sito Skuola.net ha realizzato un Pdf, liberamente scaricabile, che le contiene per esteso.

Le altre tracce tra cui i circa 500.000 maturandi hanno potuto scegliere vanno dal tema letterario su La coscienza di Zeno di Italo Svevo a quello socio-politico sulle origini della cultura giovanile, mentre il tema letterario parla di innamoramento e amore con citazioni da Catullo, Leopardi, Francesco Alberoni e riproduzioni di opere di Magritte, Chagall e Antonio Canova.

Per quanto riguarda l'ambito socio economico, il titolo è 2009: anno della creatività e dell'innovazione"; il tema storico riguarda il centocinquantesimo anniversario dell'unità d'Italia mentre il tema di ordine generale riprendere un altro anniversario: il ventennale della caduta del Muro di Berline e l'istituzione del Giorno della libertà, fissato per il 9 novembre.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)


{paolo}
mi è stato detto da zeussimo in data 26 Giu 2009 11:32 Oggetto: Re: facebook, freedom, stock options, microsoft, Rispondi citando {paolo} ha scritto:facebook sta per 275.000.000 di USD in mano a microsoft Facebook mica è di Microsoft infatti la situazione è la seguente:Facebook sceglie MicrosoftRedmond rileva per 240... Leggi tutto
10-7-2009 21:54

{paolo}
prossimo speech : l'era dei sistemi operativi Leggi tutto
28-6-2009 22:15

Saresti delusa perché chi lo ha scelto sicuramente ne decanta le lodi per utti i motivi che conosci già, mentre chi lo disprezza sicuramente avrà scelto un altra traccia. 8) Poi se ti aspetti che da ragazzi che fanno a gara a mettere in rete le foto che abbiano un minimo di considerazione per la privacy ci prendi una delusione bestiale... Leggi tutto
27-6-2009 21:06

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi comportamenti ritieni che sia da evitare in assoluto?
Essere fuori sincrono: quando voce, tono, ritmo, posizione e movimenti non comunicano la stessa cosa si genera confusione e si viene ritenuti poco affidabili o sinceri.
Gesticolare eccessivamente: fare ampi gesti con le mani oppure giocare per esempio con i capelli o il telefono comunica insicurezza.
Tenere un'espressione neutra: la mancanza di un feedback dato dall'espressione facciale fa pensare all'interlocutore che l'argomento non interessi.
Evitare il contatto visivo: non guardare l'altro negli occhi comunica una sensazione di debolezza e lascia pensare che si stia nascondendo qualcosa.
Sbagliare la stretta di mano: non deve essere né troppo debole né troppo forte, o genererà in entrambi i casi un'impressione errata (servilismo o aggressività).
Inviare segnali verbali e non verbali opposti: se l'espressione facciale è opposta a ciò che le parole dicono, l'interlocutore non si fiderà.
Non sorridere: il sorriso comunica sicurezza, apertura, calore ed energia, e spinge a sorridere di rimando. Ugualmente errato sorridere sempre.
Roteare gli occhi: è un segno di frustrazione, esasperazione e fastidio; comunica aggressività.
Usare il cellulare durante una conversazione: lascia pensare che l'argomento non interessi e sia certamente meno importante dell'oggetto tra le mani.
Incrociare le braccia: l'interlocutore penserà che siamo sulla difensiva. Inoltre, se le mani non sono in vista crederà che abbiamo qualcosa da nascondere.

Mostra i risultati (1616 voti)
Agosto 2022
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 9 agosto


web metrics