eBay sta per vendere Skype

In cambio di 2 miliardi di dollari, il più famoso software per la telefonia VoIp potrebbe finire nella mani di Marc Andreessen, il fondatore di Netscape.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-09-2009]

eBay pronta a vendere Skype 2 miliardi Andreessen

Skype sarà anche il servizio di telefonia VoIp più popolare al mondo, ma è ormai da tempo che eBay - sua proprietaria - mostra una certa insofferenza nei suoi confronti.

Nel recente passato ha provato a far buon viso a cattivo gioco ma, non essendo riuscita a integrarlo come sperava nel proprio core business, prima ha pensato di farne una società indipendente quotata in borsa, poi ha iniziato ad accarezzare l'ipotesi di una vendita.

Ora sembra che sia arrivato il momento della verità: secondo le indiscrezioni riportate dal New York Times la cessione avverrà già nella giornata di oggi, primo settembre 2009, per 2 miliardi di dollari.

Il compratore resta, per il momento, avvolto nel mistero: si parla soltanto di un "gruppo di investitori privati", dietro i quali potrebbe anche esserci Marc Andreessen (il fondatore di Netscape).

Link per maggiori informazioni su Skype.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Ecco cosa succede quando una azienda che si occupa di aste compra una azienda che si occupa di telefonia via internet che non centra niente con le aste online :?
3-9-2009 16:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A quali condizioni lavoreresti da casa anziché in ufficio?
Accetterei uno stipendio inferiore perché risparmierei sui trasporti e in tempo.
Vorrei uno stipendio maggiore perché l'azienda risparmierebbe su locali, strumenti, sicurezza.
Allo stesso stipendio.
Non rinuncerei al lavoro in ufficio per nulla al mondo.

Mostra i risultati (2500 voti)
Dicembre 2020
La storia segreta di un gioiello scientifico
Microsoft brevetta la tecnologia per eliminare le riunioni inutili
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Tutti gli Arretrati


web metrics