Proteste contro il nucleare nell'anniversario di Cernobyl

A 24 anni dall'incidente, manifestazioni in tutt'Italia contro il ritorno al nucleare.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-04-2010]

Anniversario Cernobyl proteste nucleare

Il ventiquattresimo anniversario del disastro di Cernobyl - avvenuto il 26 aprile 1986 - è l'occasione per riaccendere le discussioni circa il piano di ritorno all'energia nucleare che il governo italiano sta portando avanti.

La commemorazione è stata l'occasione, per una decina di attivisti di Greenpeace, per radunarsi davanti a Montecitorio al fine di protestare esibendo cartelli con scritto Stop follia nucleare e richiamando alla memoria le migliaia di morti verificatesi, per via delle radiazioni fuoriuscite dalla centrale bielorussa, negli ultimi vent'anni.

Il referendum con il quale l'Italia rinunciò all'energia nucleare è del 1987 e forse deve il suo risultato (l'80% dei votanti si espresse contro l'atomo), almeno in parte, all'onda emotiva del disastro dell'anno precedente.

Le perplessità odierne, oltre a quelle di chi si oppone all'energia nucleare in sé, riguardano le cosiddette "centrali di terza generazione", che secondo alcuni sarebbero una tecnologia, importata dalla Francia, già vecchia e affetta da gravi problemi, come una nota congiunta delle Agenzie di Sicurezza di Francia, Regno Unito e Finlandia ha denunciato meno di due anni fa.

Nella giornata di oggi le diverse organizzazioni che non vogliono l'installazione di centrali nucleari in Italia hanno preparato manifestazioni e proteste, arrivando a circa un centinaio di eventi in tutto il Paese.

Secondo un sondaggio svolto da Legambiente, inoltre, il 68% degli italiani non è favorevole alla costruzione di nuove centrali nucleari; la maggiore opposizione si incontra tra i trentenni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 41)

Se andate alla fonte trovate il link allo studio in questione (formato pdf) e il resto dell'articolo Leggi tutto
27-11-2010 17:38

beh, qualche anno fa sul bollettino della IAEA fu pubblicato l'elenco dei siti di stoccaggio negli oceani.....
27-7-2010 08:47

Ciao Leggi tutto
27-7-2010 02:00

brevi considerazioni sulla tua risposta: 1. vero il rischio di dire " complicato, fidati di noi". e chiaramente - oltretutto - di gente che si fida ce n' poca e non semore a torto... :D in molti campi... 2. ah, ecco svelato il mistero della fretta francese.... non avevo pensqto alla concorrenza... noi ovviamenteci... Leggi tutto
26-7-2010 08:50

Esatto! Se vuoi un aiutino dato che in Italia non si vuole "scoperchiare le tombe imbiancate", rivedi i miei post : Io denunciavo il fatto apparso alla TV Francese delle scorie abbandonate in Francia... Ci sarebbe anche la storia delle scorie nucleari abbandonate in Italia (indagine di Report di RAI3) con scritte francesi... Leggi tutto
26-7-2010 02:08

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai dei rimpianti per la tua vita finora?
Avrei voluto vivere la vita secondo le mie inclinazioni e non secondo le aspettative degli altri.
Ho fatto l'amore meno di quanto mi sarebbe piaciuto.
Non avrei voluto lavorare cos duramente.
Ho viaggiato meno di quello che avrei voluto.
Avrei voluto avere il coraggio di esprimere di pi alcuni miei sentimenti.
Avrei voluto restare di pi in contatto con i miei amici e di chi mi ha voluto bene.
Ho guadagnato meno soldi di quanto avrei desiderato.
Avrei voluto consentirmi di essere pi felice.

Mostra i risultati (2702 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics