Il web non è più solo in caratteri latini

Da oggi gli indirizzi web potranno usare anche i caratteri arabi. Presto l'alfabeto cirillico, quello greco e tutti gli altri.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-05-2010]

I primi codice paese non in latino

Oggi può essere considerata una giornata importante per il World Wide Web, sicuramente una data significativa nella storia di Internet.

Lo scorso ottobre l'Icann, International Corporation for Assigned Names and Numbers, che gestisce la rete con l'assegnazione degli indirizzi, aveva comunicato il via libera all'utilizzo di alfabeti differenti dal latino. Aprendo così all'uso dell'arabo, del cirillico, del greco e così via.

Tecnicamente tutto si risolve in un meccanismo che si preoccupa di tradurre le Url digitate nel "corretto" indirizzo standard, che altro non è se non una serie di numeri. Ecco perché per il singolo computer non cambia nulla, dal momento che questa conversione è sempre stata fatta.

In un mondo sempre più globalizzato ma rispettoso delle autonomie e delle peculiari differenze, questo è un passo doveroso. O quantomeno obbligato, visto che proprio l'Icann rende noto che circa la metà dell'oltre miliardo e mezzo di utenti di Internet nel mondo utilizza una lingua scritta in un alfabeto diverso da quello latino.

La rivoluzione è partita: l'Icann ha infatti divulgato che la prima lingua a beneficiarne è l'arabo con Egitto, Arabia e Emirati Arabi i primi a usufruirne.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Gi¨ oggi ci sono siti con questa formula e con il simbolo - ma tu dici che non usano l'uinicode e quindi per i browser - Ŕ sempre - ? Per il resto quoto te e Merlin.. un bel casino.. incomunicabilitÓ, casino, magigori rischi di phising peggiori controlli e tutto. Ovviamente le grandi aziende serie si spera non useranno questi... Leggi tutto
7-5-2010 22:42

Quindi suppongo che venga usato l'unicode. E' una buona notizia ma anche una cattiva, perche' tra le migliaia di caratteri disponibili per scrivere la url, ci saranno sicuramente caratteri molto simili. E questa e' una porta aperta per il phising. Per esempio nell'unicode esiste il carattere "-" chiamato... Leggi tutto
7-5-2010 18:56

Deserto rosso. Leggi tutto
7-5-2010 12:24

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Considerando costi, tempi di realizzazione e possibili conseguenze, su quale fonte di energia alternativa ai combustibili fossili bisognerebbe maggiormente puntare?
Solare
Eolica
Geotermica
Biomasse
Idrogeno
Nucleare
Idroelettrica

Mostra i risultati (6486 voti)
Giugno 2020
Windows 10, il nuovo Edge ha iniziato a rimpiazzare il vecchio
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Tutti gli Arretrati


web metrics