Il calendario delle modelle a raggi X

Le modelle del calendario di Eizo sono più che nude: addirittura radiografate.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-06-2010]

Eizo calendario modelle raggi X radiografia

Per qualche motivo, chi lavora in campo sanitario (medici, tecnici professionisti e via di seguito) non ama appendere nel proprio luogo di lavoro calendari che mostrino procaci signorine più o meno (di solito più) senza veli.

La divisione di Eizo che si occupa della produzione di apparecchiature elettromedicali (per la realizzazione di immagini digitali in alta definizione a scopo medico) ha deciso di muovere contro questa tendenza realizzando un calendario pieno di bellezze femminili più che nude: radiografate.

Non è chiaro perché il calendario di Eizo, relativo al 2010, appaia a giugno; più evidente è invece lo scopo promozionale e la divertita parodia dei calendari dove le modelle si spogliano, ma mai così a fondo.

Chi volesse approfondire la conoscenza delle modelle a raggi X può visitare il sito dedicato al calendario e, dopo la registrazione e il pagamento di una quota, scaricare la versione in alta definizione.


Clicca per ingrandire

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Sto tentando di stilare una previsione del numero dei possibili utenti che si chiederanno se Ŕ possibile convertire queste immagini in fotografie nello spettro del visibile. In modo da vedere com'erano in effetti queste modelle. Una curiositÓ, immagino, molto diffusa e per giunta legittima. Sconsiglio ai curiosi di provare a invertire... Leggi tutto
24-6-2010 09:37

Mar˛˛˛˛˛˛˛!!! Guardate che femore che ha la modella della foto!!! Roba da farmela sognare la notte! :inc:
23-6-2010 19:19

ahha Leggi tutto
23-6-2010 17:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A partire da quale etÓ i bambini dovrebbero avere uno smartphone personale?
Nessuna
3 anni o meno
4-5 anni
6-7 anni
8-9 anni
10-11 anni
12-14 anni
15-17 anni

Mostra i risultati (911 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics