Microsoft uccide il Kin

Interrotta la produzione per via delle vendite troppo scarse. Colpa di un sistema operativo troppo vecchio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-07-2010]

Microsoft uccide Kin One Two Verizon vendite

È durato due mesi il sogno di Microsoft: a sessanta giorni dal lancio, l'azienda ha deciso di cessare la produzione dei telefonini Kin One e Kin Two. Motivo: lo scarsissimo entusiasmo degli acquirenti.

Secondo fonti non ufficiali Verizon - l'operatore tramite il quale Microsoft distribuiva i Kin - sarebbe riuscito a vendere soltanto 500 esemplari (altri parlano di un numero compreso tra 1.000 e 10.000): in ogni caso decisamente troppo pochi per tenere in vita la divisione relativa.

La maggiore causa dell'insuccesso sembra essere il sistema operativo: sotto un'interfaccia disegnata per essere accattivante si nascondeva ancora l'ormai vetusto Windows Mobile 6.5. Forse, se i due terminali avessero potuto giovarsi di Windows Phone 7, il loro destino sarebbe stato differente.

D'altra parte, è anche vero che sono emerse in questi due mesi altre critiche. Ideati per essere costantemente connessi alla Rete - e dotati di applicazioni specifiche per i social network - Kin One e Kin Two imponevano ai loro proprietari di sottoscrivere abbonamenti dati identici a quelli abbinati dagli smartphone di fascia superiore, senza tuttavia offrire le stesse funzionalità.

Il piano tariffario di Verizon prevedeva infatti un esborso mensile di 30 dollari, presto considerato eccessivo, a fronte di una spesa per i terminali pari a 50 e 100 dollari (rispettivamente per il Kin One e il Kin Two), cifre poi scese a 30 e 50 dollari.

Il team di sviluppo dei Kin ora diverrà parte integrante di quello dedicato a Windows Phone 7: pare dunque che dietro la decisione di interrompere l'esperienza Kin ci sia la mano di Steve Ballmer in persona, che ha recentemente assunto la direzione della divisione responsabile del settore mobile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

quando si scontra con il libero mercato MS ha dei problemi....
1-7-2010 22:11

questo invece lo trovo molto più sensato.... chi non ha problemi a spendere, cercherà un terminale più completo, più alla moda, più wow Chi invece punta a risparmiare MOLTO sul terminale, immagino poi non sia molto motivato a spendere tanto nel contratto mensile ! Ricordiamo sempre che il business dell' "always on" per... Leggi tutto
1-7-2010 15:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te il Codice della Strada dovrebbe proibire di indossare i Google Glass mentre si guida?
Sì, perché rappresentano una distrazione peggiore degli SMS, e quindi un pericolo.
No, perché come tutte le cose possono essere utilizzati bene o male. Altrimenti dovremmo vietare anche i navigatori GPS.
Ho un'altra opinione (la illustro nei commenti qui sotto)

Mostra i risultati (906 voti)
Aprile 2020
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Tutti gli Arretrati


web metrics