Anche Samsung lascia Symbian

L'azienda coreana segue l'esempio di Motorola e Sony Ericsson. Solo Nokia resta fedele al diffuso sistema operativo per cellulari.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-10-2010]

Samsung abbandona Symbian Nokia Windows Phone 7

Prima Motorola, poi Sony Ericsson, ora Samsung: il numero di aziende che supportano Symbian sta continuando a calare, al punto che ormai il futuro del diffuso sistema operativo è legato unicamente alle decisioni di Nokia, che oltretutto ne detiene la proprietà.

Samsung, ultima azienda in ordine di tempo a decidere di abbandonare Symbian, ha comunicato la decisione con un messaggio agli sviluppatori: a partire dal 29 ottobre inizierà una graduale cessazione del supporto.

Alla fine del mese chiuderanno infatti i Symbian Lab.dev; il 30 dicembre sarà la volta dei Forum e il giorno dopo tutto il contenuto legato s Symbian sarà rimosso.

Nel futuro di Samsung restano dunque Windows Phone 7, ormai vicino al lancio, e Bada, il sistema sviluppato internamente all'azienda e basato su Linux.

A questo punto l'unica via di sopravvivenza per Symbian è quella che passa per Nokia, ma nemmeno l'azienda finlandese sembra crederci troppo: nonostante il lancio in pompa magna dell'N8, dotato di Symbian^3, la serie N passerà a MeeGo.

Forse Symbian resterà quale sistema operativo per la fascia inferiore del mercato, anche se procedere in questo senso è come intraprendere una strada che porterà alla sua completa dismissione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Ahem... e android? Credo che dopo il successo del Galaxy S non abbandoneranno la piattaforma di Google così facilmente... Leggi tutto
4-10-2010 21:57

trovo ci siano ragioni oggettive... Symbian è un sistema datato (anche la versione 3 non mi pare così innovativa nella sostanza) e per far fronte al nuovo che avanza (Windows7 si affaccia ora e dovrà dimostrare quanto vale, Android ha mostrato tutte le potenzialità sin da subito) avrebbe dovuto svecchiarsi di molto, forse -dicono i... Leggi tutto
4-10-2010 14:29

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qui sotto trovi in ordine alfabetico i 20 marchi più pregiati nel 2014, secondo la celebre classifica compilata da Millward Brown. Secondo te qual è il più pregiato? Confronta poi il tuo voto con questo link.
Amazon
Apple
AT&T
China Mobile
Coca-Cola
GE
Google
IBM
Industrial and Commercial Bank of China
McDonald's
Marlboro
Mastercard
Microsoft
SAP
Tencent
UPS
Verizon
Visa
Vodafone
Wells Fargo

Mostra i risultati (2359 voti)
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Tutti gli Arretrati


web metrics